Moda e Gossip Alba Parietti

Alba Parietti attacca Diletta Leotta "Legga un giornale ogni tanto"

Non si placano le polemiche su Diletta Leotta dopo il tanto discusso party per i suoi 30 anni

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/17-08-2021/alba-parietti-attacca-diletta-leotta-legga-un-giornale-ogni-tanto-500.jpg Alba Parietti attacca Diletta Leotta "Legga un giornale ogni tanto"

Alba Parietti commenta le polemiche scoppiate dopo la festa di compleanno di Diletta Leotta, accusando la conduttrice sportiva di aver avuto poco rispetto per le donne. Ecco cosa è successo.

Alba Parietti contro Diletta Leotta: “Apra qualche giornale ogni tanto, quei paralumi in testa sono uno sfregio per tutte le donne”
Alba attacca Diletta Leotta per le donne-lampadario al party per il suo 30esimo compleanno, in seguito agli scatti e ai video condivisi su Instagram durante i festeggiamenti erano state immortalate delle donne vestite da lampadario. In tanti non hanno apprezzato la scelta, che non è ancora chiaro se sia stata presa dalla stessa Diletta Leotta o da chi ha organizzato il party. L’accusa è di aver mancato di rispetto a tutto il genere femminile. Tra le più critiche verso il volto di Dazn, c’è stata Alba Parietti.
"È una bravissima professionista e anche lei deve avere il diritto di presentarsi come vuole, nuda o in guêpière: deve essere libera di non mettere un vestito alla sua serietà, ma deve essere lei a metterci la faccia, a prendersi la responsabilità della sua scelta. Si vesta lei da candelabro, si presenti lei in quella dimensione", scrive la Parietti in un intervento pubblicato su La Stampa. "Non credo che a nessuna donna possa piacere o sembrare dignitoso - anche se pagata - partecipare a una festa vestita da soprammobile. A meno che sia una rappresentazione artistica. E questa non lo era. Era solo cattivo gusto".

E ancora, prosegue la showgirl: "In questo momento tragico della Storia, non riesco a non piangere guardando le immagini delle donne afgane, lampi che risvegliano ogni centimetro della coscienza e invitano a spendere ogni parola per rivendicare la libertà delle donne di essere quello che vogliono essere, di amare, crescere e vestirsi come vogliono. Ogni gesto per le donne, ogni rappresentazione delle donne e delle altre donne, non può che essere guidato dal rispetto, da un invito alla dignità, dalla sorellanza". E Diletta Leotta "è bella, giovane e capace. A Sanremo aveva ricordato l'importanza di non trattare le donne come oggetti, ed è vero, solo che le cose bisogna capirle oltre che dirle. Apra qualche giornale ogni tanto, accenda la televisione e cerchi di capire come tutti gli altri, ora più che mai, ogni singolo individuo, come canta Fiorella Mannoia, 'ha la sua parte in questa grande scena'".

Quindi, conclude la Parietti, "un paralume in testa non è nulla di questo. Non fa neanche sorridere. È uno sfregio alle donne".
Non si placano le polemiche su Diletta Leotta dopo il tanto discusso party per i suoi 30 anni. Quando la celebre conduttrice ha organizzato la sua festa di compleanno non aveva certo messo in conto di poter finire in una bufera.
 


© Riproduzione riservata