Benessere Consigli alimentari

Tisana brucia grassi miele e cannella: la ricetta e le proprietà

Questa tisana dimagrante non potrà certo fare miracoli, ma il decotto di cannella e miele può rientrare tra i nostri piccoli rituali di benessere quotidiano

https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/24-10-2021/tisana-brucia-grassi-miele-e-cannella-la-ricetta-e-le-proprieta-500.jpg Tisana brucia grassi miele e cannella: la ricetta e le proprietà

Oltre alla dieta e all’attività fisica, per dimagrire servono impegno, costanza, esercizio fisico e dieta sana per favorire il dimagrimento in maniera naturale è possibile utilizzare due semplici ingredienti: il miele e la cannella con i quali realizzare non solo i dolci ma anche una tisana brucia grassi. La tisana al miele e cannella qui presentata può essere un utile rimedio naturale brucia grassi delizioso e facile da preparare. Impariamo a prepararla al meglio e scopriamo quando e come assumerla.
Tisana brucia grassi a base di miele e cannella
Nel caso ad esempio si voglia velocizzare il metabolismo in modo tale da favorire la perdita di peso (sempre in un contesto di regolare attività fisica e una alimentazione controllata), non dovremmo mai farci mancare una spezia come la cannella e del miele biologico nella nostra dispensa. La combinazione di questi due ingredienti aiuta a bruciare i grassi grazie soprattutto all’azione dell’aldeide cinnamica, principio attivo presente nella cannella che stimola la termogenesi, un processo che produce calore e di conseguenza migliora il metabolismo lipidico, tiene a bada il colesterolo e i trigliceridi. Un’altra dote molto importante della cannella e utile anche a chi deve perdere peso è la sua capacità di tenere a bada gli zuccheri nel sangue. Anche il miele, secondo alcuni esperti, sarebbe in grado di agire positivamente sul metabolismo e contribuire a tenere a bada il senso di fame. Naturalmente va utilizzato sapientemente e senza esagerare
Cannella e miele per perdere peso
L’abbinamento della cannella con il miele della tisana, quale rimedio naturale dimagrante, non è casuale. Sappiamo bene che il miele – intendendo il miele grezzo, non pastorizzato, non raffinato – possiede molte proprietà salutari. Il miele è un agente antimicrobico e se applicato localmente favorisce la guarigione di ferite e ustioni. Il miele lenisce mal di gola e tosse ed ha proprietà antinfiammatorie. Ma in che modo il miele può contribuire al dimagrimento?
Anche se le prove sulle proprietà dimagranti del miele sono poco consistenti, uno studio del 2011 ha scoperto che la sostituzione del saccarosio con il miele potrebbe aiutare a prevenire l’aumento di peso. Un altro studio del 2010 ha dimostrato che il miele può attivare gli ormoni che sopprimono la fame.
Gli innumerevoli benefici di miele e cannella.

Tisana a base di miele e cannella
Scopriamo come preparare la nostra tisana brucia grassi a base di miele e cannella. Innanzitutto gli ingredienti che dovremo utilizzare sono:
INGREDIENTI PER 1 TAZZA DI BEVANDA: Cannella: 1 cucchiaino in polvere o una stecca, Acqua :1 tazza, Miele: 2 cucchiaini
Procedimento
Mettete a bollire l’acqua insieme al cucchiaino di cannella o alla stecca e lasciate bollire per alcuni minuti (soprattutto se avete utilizzato la stecca in modo da dargli tempo di rilasciare le sue proprietà); Fate poi raffreddare un po’ tenendo coperta la tisana e infine filtrate; Solo quando la bevanda è tiepida potete aggiungere il miele, in questo modo si evita che il troppo calore possa distruggerne in parte le caratteristiche nutrizionali e le proprietà; Potete preparare la tisana fresca ogni giorno oppure in una volta sola una quantità maggiore da conservare a temperatura ambiente per 2 o 3 giorni.
Tisana di miele, cannella e limone
Una variante gustosa e salutare è quella che aggiunge alla ricetta di base anche del succo di limone fresco. INGREDIENTI PER 1 TAZZA DI BEVANDA Cannella: 1 cucchiaino in polvere Acqua , 1 tazza Miele, 2 cucchiaini Succo di limone , 4 cucchiai
Procedimento
Fate bollire l’acqua poi spegnete il fuoco; Aggiungete la cannella in polvere e lasciate in infusione per 10 minuti; Quando la temperatura dell’acqua è tiepida aggiungete il miele e il succo di limone; Infine gustate la vostra tisana. È importante, affinché si mantengano tutte le proprietà, che il succo di limone sia sempre spremuto fresco e consumato subito.
Quando assumerla e per quanto tempo?
Per assumere la tisana di miele e cannella, ci sono due correnti di pensiero riguardo a quando sarebbe meglio assumerla. C’è chi ritiene utile berla solo a stomaco vuoto per ottenere il massimo dei benefici, dunque al mattino a digiuno e la sera prima di andare a dormire e chi è convinto invece che favorisca meglio il metabolismo se assunta prima dei pasti (15-20 minuti prima). Diciamo che potete sperimentare entrambe le opzioni e proseguire con quella con cui vi trovate meglio. Considerate che bere questa tisana più ravvicinata ai pasti può aiutare anche la digestione. Quindi, se oltre a dare uno stimolo al metabolismo intendete favorire il lavoro dello stomaco, vi suggeriamo di optare per la seconda modalità di assunzione. Il tempo minimo per cui bisognerebbe bere questa tisana con costanza in modo da poter vedere qualche risultato è di una settimana ma potenzialmente si può assumere sempre, anche ogni giorno, per circa un mese facendo poi una pausa di una settimana o due prima di riprendere. Questo però a patto di godere di buona salute e di non avere problemi che potrebbero peggiorare se si assumono gli ingredienti con cui è preparata (soprattutto il miele). In caso di dubbi consultate sempre il vostro medico di fiducia che conosce la vostra condizione di salute nello specifico.

I benefici di questa bevanda naturale 
I benefici di assumere la tisana di miele e cannella non si esauriscono al fatto di aumentare il metabolismo e favorire la digestione. L’effetto di questa bevanda si può evidenziare anche su altri aspetti della nostra salute: Aiuta a bruciare i grassi ed eliminare i liquidi: la cannella previene la formazione di depositi di grasso, aiuta quindi anche a ridurre trigliceridi e colesterolo cattivo. Poiché si tratta poi di una bevanda da bere più volte nel corso della giornata aiuta l’idratazione e favorisce l’eliminazione dei liquidi in eccesso; Migliora il metabolismo del glucosio: grazie alla presenza della cannella questa tisana è in grado di riequilibrare i livelli di glucosio nel sangue;
Aiuta in caso di mal di gola, tosse e raffreddore: si tratta di una bevanda attiva anche nei confronti dei malanni stagionali, la cannella è una spezia dal potere disinfettante e anche il miele è un buon antibiotico naturale;
Per una migliore digestione: la tisana di cannella e miele può essere assunta anche quando si è alle prese con un pasto pesante e dunque di difficile digestione per alleggerire il lavoro dello stomaco e combattere l’acidità;
Tiene a bada il senso di fame: questa bevanda è in grado di ridurre la fame, soprattutto quella di tipo ansioso e anche per questo motivo è molto utile assumerla quando si intende perdere peso;
Rafforza il sistema immunitario: l’azione combinata di cannella e miele aiuta il sistema immunitario nelle sue funzioni agendo da antibiotico naturale;
Energizzante: si tratta di una tisana che aumenta il livello energetico del corpo e contrasta la sensazione di stanchezza.
Questa tisana dimagrante non potrà certo fare miracoli, ma il decotto di cannella e miele può rientrare tra i nostri piccoli rituali di benessere quotidiano. L’aggiunta del limone aumenterà ulteriormente il potere dimagrante e detox della nostra tisana al miele e cannella, che andrà sorseggiata preferibilmente al mattino appena svegli e/o a metà pomeriggio.
Le possibili controindicazioni di questa bevanda
Le persone che soffrono di diabete o hanno problemi di glicemia dovrebbero evitare questa tisana o quantomeno chiedere prima al proprio medico la possibilità di assumerla così di frequente semmai evitando l’utilizzo del miele. La cannella di per sé non ha grandi effetti collaterali ma potrebbe interferire con l’assunzione di alcuni farmaci, è sempre bene dunque avvisare il dottore nel caso si faccia uso di medicinali. Sempre sconsigliata infine l’assunzione di questa tisana in gravidanza e allattamento.


© Riproduzione riservata