Attualità Modica

Modica, è morto il senatore La Rosa

Aveva 93 anni

Modica - E' morto sabato nella sua casa di Piazza Corrado Rizzone, il senatore Giuseppe La Rosa. Il prossimo 19 novembre avrebbe compiuto 94 anni. Era stato insegnante di Storia e Filosofia e Membro dell’Accademia Tiberina. Fu eletto a Palazzo Madama il 19 maggio 1968 e rimase nella carica, tra le file della Democrazia Cristiana, per due legislature, la quinta e la sesta. Nel primo caso dal 5 giugno 1968 al 24 maggio 1972, presidente Amintore Fanfani, quale componente della Settima . Nella seconda legislatura, sempre da Senatore della Repubblica, al 25 maggio 1972 al 4 luglio 1976, quando rimase confermata la sua appartenenza alla settima Commissione ma divenne anche Membro dell’Assemblea Parlamentare del Consiglio d’Europa.

Fu parlamentare con la presidenza della Repubblica di Giuseppe Saragat, prima, e Giovanni Leone, dopo. La sua prima elezione fu quasi un fatto inatteso per la Democrazia Cristiana ragusana. Non era, infatti, nelle previsioni. La Rosa fu, addirittura, il primo eletto della Sicilia ed il terzo a livello nazionale. Lo Scudo Crociato riportò, in quell’occasione, un grande successo perchè al Senato ottenne 14.006 voti. Scompare un uomo che ha fatto la storia della politica in provincia di Ragusa, che fu anche segretario della sezione cittadina del partito(appartenente alla componente di Destra) e Commissario alla Provincia. Nel 1964, in quest’ultima carica, fu tra i promotori del Consorzio per la realizzazione dell’autostrada Siracusa-Ragusa-Gela che a distanza di 47 anni è ferma ancora a Rosolini. Storica la sua segreteria di Via Vittorio Veneto dove mosse i primi passi in campo politico l’ex assessore comunale di Modica ed ex presidente della Provincia Nino Scivoletto. I suoi natali erano stai nella città di Ragusa.

I funerali saranno celebrati lunedì pomeriggio alle 15,30, nella Chiesa del Carmine.