Lettere in redazione

Alessandro Morana: C'era una volta il torneo di tamburelli di Cava d'Aliga

"C'era una volta..."



La manifestazione sportiva più antica della provincia di Ragusa, il torneo di tamburelli di Cava d’Aliga, così importante da essere citato da Wikipedia, l’enciclopedia più consultata su internet, come il papà di tutti i tornei di tamburelli in spiaggia, è solo un vago ricordo.
E dire che la manifestazione sportiva è stata amatissima, e registrò la partecipazione, dieci anni fa, dell’allora presidente della Regione, Peppe Drago, in un gesto di affetto per la borgata in cui aveva sempre villeggiato.
Sono parecchi i cavadalgesi che lamentano la scomparsa da qualche anno a questa parte del glorioso torneo, che portava nella borgata tantissimi turisti e appassionati, diventando grande momento di socialità.
In particolare un giovane studente universitario sciclitano che risiede a Bologna, Alessandro Morana, ha scitto una lettera chiedendo ai vecchi organizzatori di farsi vivi e di riproporre il torneo per l’estate 2008.
“Sulle spiagge italiane sin dai primi anni del secolo scorso si giocava con tamburello (attrezzo) ma senza un regolamento poi nel 1975 a Cava d'Aliga fu organizzato un torneo con un primo regolamento che poco modificato è diventato regolamento ufficiale del campionato italiano disputato nel 1996 per la prima volta”, si legge nei regolamenti.
Una tradizione inspiegabilmente perduta.


Alessandro Morana, che ci allega il seguente comunicato.
                                                                                  



COMUNICATO STAMPA 29 SETTEMBRE 2005
37° TROFEO TAMBURELLI CAVA D’ALIGA + CAMPIONATO ITALIANO TAMBEACH
E’ calato il sipario sulla 37° Edizione del Trofeo di Tamburelli di Cava d’Aliga, la manifestazione di quest’anno ha visto in campo tutti i big del tamburello, compreso il campiono tedesco di Tambeach Dirk Ertel.
Al Torneo, organizzato dalla Scuola di Sport Sicilia Eventi in collaborazione con la Federazione Italiana Tamburello (Settore Tambeach), e con il patrocinio della Provincia Regionale di Ragusa, del CONI Provinciale di Ragusa e del Comune di Scicli, hanno preso parte circa 400 atleti provenienti da tutta Italia. Anche per l’anno 2005 la manifestazione ha assegnato i titoli Italiani di Tambeach nelle categorie assolute.
Assegnati davanti al pubblico delle grandi occasioni i titoli assoluti di doppio maschile, doppio misto e singolare maschile. Anche quest’anno è stata l’annata di Salvatore Occhipinti (G.S. Tamburello Ragusa) che si è imposto nel singolare maschile e nel doppio misto in coppia con la sciclitana Anita Alfieri, bissando così i successi della passata stagione.
Nel singolare maschile Salvatore Occhipinti ha sconfitto Emiliano Ottaviano con il punteggio di 3 set a 0 (13-11, 12-9, 12-10). E’ stata una partita entusiasmante e gli oltre 500 spettatori hanno apprezzato le gesta tecniche dei due contendenti sottolineando con applausi scroscianti gli scambi di gioco più entusiasmanti. Con questo successo Salvatore Occhipinti entra tra i grandi del tambeach essendosi aggiudicato per il secondo anno consecutivo il singolare maschile (impresa riuscita solamente a Giorgio Di Martino, Massimo Ferrera e Luca Livia, che detiene il record di vittorie consecutive con la bellezza di 6 titoli)
Il doppio maschile è stato vinto invece da Meno Cappello e Andrea Poidomani che hanno sconfitto in finale i cugini Ottaviano con il punteggio di 3 set a 1. Con il successo di quest’anno la coppia del team Tambeach Kaukana vince per la seconda volta il titolo italiano di Tambeach, infatti erano stati campioni nel 2003.
Numerosissimi i giovani che, divisi nelle numerose categorie giovanili (Under 12, Under 14, Under 20), hanno partecipato al Torneo. Tra i baby vincitori di quest’anno figurano figli d’arte come Emilia Cappello (figlia di Meno), Giorgia Milardi (figlia di Ornella Miceli), Manuel Dimartino (figlio di Giorgio), ma anche sportivi doc, come l’ostacolista Carlo Tomasello e il tennista Emanuele Papaleo.
Ma ecco i risultati di quest’anno del 37° Trofeo Tamburelli Cava d’Aliga:
SINGOLO MASCHILE
1. Salvatore Occhipinti
2. Emiliano Ottaviano
3. Peppe Iurato
4. Manuel Di Martino
DOPPIO MASCHILE
1. Meno Cappello – Andrea Poidomani
2. Emiliano Ottaviano – Emanuele Ottaviano
3. Luca Livia – Salvatore Occhipinti
4. Gianni Borrometi – Peppe Lanza
DOPPIO MISTO
1. Salvatore Occhipinti – Anita Alfieri
2. Peppe Iurato – Nichetta Celestre
3. Carmelo Ficili – Giovanna La Ferla
4. Emanuele Papaleo – Marta Fede
DOPPIO UNDER 20
1. Manuel Di Martino – Carlo Tomasello
2. Alessio Ruta – Stefano Sinacciolo
3. Emanuele Papaleo – Alessandro Morana
SINGOLO UNDER 20
1. Emanuele Papaleo
2. Carlo Tomasello
3. Rosario Maggiore
4. Manuel Dimartino
DOPPIO UNDER 14
1. Carlo Falconi – Dario Falconi
2. Gaetano La Delfa – Giovanni Scarpata
3. Torre – Tomasello
4. Federico Iachininoto – La Rosa
SINGOLO UNDER 14
1. Federico Iachininoto
2. Dario Falconi
3. Carlo Falconi
4. Enrico Modica
SINGOLO UNDER 12
1. Emilia Cappello
2. Delia Ruta
3. Gaetano La Delfa
4. Emilio La Rosa
DOPPIO UNDER 12
1. Giorgia Miliardi – Chiara Fede
2. Sara Bernini – Massimiliano Tasca
3. Delia Ruta – Emilia Cappello
4. Davide Di Martino – Emilio La Rosa
TITOLI ITALIANI TAMBEACH 2005
Singolare Maschile
Salvatore Occhipinti (G.S. Tamburello Ragusa)
Doppio Maschile
Andrea Poidomani – Meno Cappello (Kaukana Tambeach)
Doppio Misto
Salvatore Occhipinti (G.S. Tamburello Ragusa) – Anita Alfieri (UISP Scicli

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1550499437-3-sagra-seppia.gif