Attualità Ordinanze dei sindaci

29 ottobre, venerdì, scuole chiuse in Sicilia orientale e nel ragusano

C'è allerta rossa

29 ottobre, venerdì, scuole chiuse in Sicilia orientale e nel ragusano

Ragusa - Scuole chiuse in tutta la Sicilia orientale domani, 29 ottobre, in seguito all'allerta rossa. Scuole chiuse anche nel ragusano. 

Venti burrascosi a oltre 100 km/h, mareggiate, ma soprattutto piogge torrenziali che si estenderanno anche alla Calabria meridionale: il pericoloso anticiclone che ha colpito due giorni fa la Sicilia e che ieri aveva concesso una tregua si sta nuovamente avvicinando alla regione, rischiando di trasformarsi nelle prime ore di domani in un autentico 'medicane' (uragano mediterraneo, chiamato così perchè ricorda i 'mostri' che si formano sugli oceani).

Lo fa sapere Andrea Garbinato, meteorologo de iLMeteo.it, sottolineando "che il rischio alluvionale per molte province dell'isola (soprattutto Ragusa, Siracusa e Catania) sarà elevato. Il resto d'Italia godrà della protezione dell'alta pressione con bel tempo. Il ciclone dovrebbe allontanarsi dall'Italia nel corso di sabato ancora con piogge su Sicilia e Calabria ionica, ma in esaurimento dal pomeriggio". Ma se un vortice se ne va, un altro è pronto ad arrivare, questa volta dal Nord Atlantico. Da domenica (giorno di Halloween) un'intensa perturbazione raggiungerà il Nord con prime piogge sulle regioni occidentali e sulla Sardegna (qui molto forti). Ma sarà nel giorno della festa di Ognissanti che il fronte perturbato affonderà sull'Italia dispensando piogge battenti su quasi tutte le regioni. Inizierà così una fase atmosferica molto turbolenta per il nostro Paese che durerà almeno fino al 6 novembre. 


© Riproduzione riservata