Attualità Le novità

Bar e ristoranti al chiuso, stadi al 25%: cosa cambia da oggi

Le libertà della zona bianca in quella gialla: il calendario della ripartenza

 Ragusa – Forte degli ottimi bollettini Covid, procede il calendario di ripresa delle attività in Italia scandito dall'ultimo decreto Draghi. Da martedì primo giugno, anche in zona gialla, via libera ai tavoli nei ristoranti al chiuso così come ai banconi di bar, pub, gelaterie e locali vari. Naturalmente facendo rispettare capienza massima e distanze, e osservando le norme igieniche previste. Chiuderanno alle 23, allo scoccare del coprifuoco, che però tra un settimana sarà spostato alle 24 e tra due abolito del tutto.

Da oggi riaprono anche stadi e palazzetti: potranno tornare ad accogliere gli spettatori all'aperto per eventi sportivi e artistici, rispettando i limiti del 25% dei posti disponibili e di 1.000 spettatori sugli spalti. Dal primo luglio riprenderanno anche gli spettacoli al chiuso. E ancora: dal 15 giugno disco verde a matrimoni, parchi tematici e congressi; dall’1 luglio a piscine al chiuso, sale giochi, terme, spa e centri benessere. Tutte misure che, ricordiamo, entrano automaticamente in vigore in caso di passaggio in area bianca.  


© Riproduzione riservata