Attualità TV

Cake Star, la prima Modica batte la seconda, e la terza

Nelle tenzone fra il quartiere popolare, quello borghese e quello moderno, vince la tradizione

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/22-01-2023/cake-star-la-prima-modica-batte-la-seconda-e-la-terza-500.jpg Cake Star, la prima Modica batte la seconda, e la terza

Modica - Nel film del regista modicano Luca Scivoletto dedicato al cantante e parodista Mister Max il professore Uccio Barone descrive le tre Modica. Affermando che Modica Sorda, chiamata così perché qui, quando era tutto campagna, vi era un tabaccaio gestito da una signora sorda, “esprime identità frantumate, multiple, che non si integrano”.

Nella singolar tenzone tra i modicani ruspanti e veraci di Modica Alta, e i borghesi di Modica Bassa, chi vive alla Sorda è spesso il rappresentante per antonomasia della terza Modica, quella figlia del quartiere d’espansione, la Sorda, che ha tagliato i ponti con le origini, interpretando la postmodernità.

E così nella puntata di Cake Star andata in onda qualche giorno fa su Real Time, si sono confrontate le tre Modica: quella Alta, popolare e genuina, quella Bassa, borghese e benpensante, e quella moderna, della Sorda. L’impaginazione della puntata per gli autori ha avuto il senso profondo di restituire tre interpretazioni sociali della stessa comunità, attraverso le pasticcerie.

Il 13 gennaio Damiano Carrara e Tommaso Foglia sono partiti per il loro viaggio alla ricerca delle migliori pasticcerie d'Italia. Questa volta Cake Star - Pasticcerie in sfida -programma di punta di Real Time - ha fatto tappa a Modica, che non è solo una capitale del cioccolato ma scrigno di una grande tradizione dolciaria.

A sfidarsi tre pasticcerie storiche della città: Caffè Infante, Pasticceria Adamo e Pasticceria Fede.
Francesca, Caffè Infante
La proprietaria del Caffè Infante, locale moderno nel cuore di Modica Sorda, è fiera di aver portato l'innovazione nella sua città. Francesca ha un'idea contemporanea di pasticceria, e vuole "dare una svecchiata a questa città e ai classici dolci siciliani".
Antonello, pasticceria Adamo
Con il suo caffè a Modica bassa, il secondo concorrente di Cake Star. Pasticceria e bar di classe, nel centro storico, con grande varietà, assortimento e gusto. 

https://immagini.ragusanews.com//immagini_banner/1673517429-3-giap.png

Giorgio, pasticceria Fede
"Trenta metri di vetrine, ma dove le avete mai viste?". Si presenta così il terzo pasticcere in gara. Giorgio, titolare della pasticceria Fede. Anche quest'ultima situata a Modica alta, fa della tradizione siciliana (e dell'abbondanza di dolci) il suo punto di forza. Si definisce il "re delle impanatiglie", dei dolcetti tipici di Modica che hanno a loro interno un ingrediente speciale: la carne.

Il vincitore è Giorgio
Dopo gli assaggi e le votazioni di concorrenti e giudici, il fatidico momento è arrivato: dopo aver svelato i propri voti, Damiano Carrara e Tommaso Foglia hanno decretato che la Cake Star di Modica è Giorgio della pasticceria Fede.
La prima Modica ha battuto la seconda e la terza. 


© Riproduzione riservata