Attualità Chiaramonte Gulfi

Chiaramonte Gulfi, respinta la sfiducia al sindaco Iano Gurrieri

Otto votano a favore, ma 'serve maggioranza di quattro quinti', è stato spiegato dal segretario dell'ente

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/10-01-2022/chiaramonte-gulfi-respinta-la-sfiducia-al-sindaco-iano-gurrieri-500.jpg Chiaramonte Gulfi, respinta la sfiducia al sindaco Iano Gurrieri

Chiaramonte Gulfi - Il consiglio comunale di Chiaramonte Gulfi ha respinto la mozione di sfiducia al sindaco Sebastiano Gurrieri. Nella seduta di questa sera otto consiglieri hanno votato a favore della sfiducia, due soli hanno espresso voto contrario e altri due erano assenti.

A sorpresa il segretario comunale, Salvina Cirnigliaro, ha spiegato che per i comuni al di sotto dei 10 mila abitanti non basta la maggioranza del 60 per cento dei consiglieri per sfiduciare il sindaco, ma sono necessari i quattro quinti del consiglio.

Cirnigliaro ha citato una recente circolare regionale con valore normativo che modificherebbe la previsione per i comuni più piccoli: Chiaramonte ha 8154 abitanti. La seduta si è sciolta tra le proteste dei consiglieri che avevano espresso gli otto voti di sfiducia e che hanno minacciato di occupare l’aula consiliare. Otto votano a favore, ma 'serve maggioranza di quattro quinti', è stato spiegato dal segretario dell'ente. 


© Riproduzione riservata