Attualità

Cous Cous Fest, a San Vito Lo Capo chef da 8 nazioni

Cous Cous Fest, a San Vito Lo Capo chef da 8 nazioni

PALERMO, 16 SET Prende il via domani a San Vito Lo Capo l'edizione numero 24 del Cous Cous Fest, che si concluderà il 26 settembre. Dopo lo stop dello scorso anno, a causa dell'emergenza sanitaria, per l'iniziativa è stato coniato lo sligan "Together again" (di nuovo insieme).
    Dieci giorni di appuntamenti sul palco tra sfide di cucina, cooking show e degustazioni in una nuova location, il Giardino del Santuario cui si accede esibendo il Green pass. Niente concerti, per evitare assembramenti ma anche alcune novità, come il RistoFest: la possibilità di degustare il cous cous seduti al ristorante.
    "Sarà un'edizione speciale spiega il sindaco di San Vito Lo Capo, Giuseppe Peraino con il ritorno nella location dove il Cous Cous Fest è nato, il Giardino del Santuario di San Vito martire, un posto di grande suggestione e bellezza. Torneremo dal vivo con grande emozione a celebrare il piatto della pace, riconosciuto patrimonio culturale immateriale dall'Unesco, e ad accogliere chef provenienti da tutto il mondo nel segno dell'accoglienza e dell'integrazione culturale".
    Si comincia domani (dalle 18 alle 22) con il Campionato italiano Conad: sei chef, selezionati tra candidature ricevute da tutta Italia, si sfidano per vincere il titolo di campione nazionale ed entrare di diritto nella squadra italiana partecipante al Campionato del mondo di cous cous, al via dal 23 settembre, con chef partecipanti da 8 Paesi. (ANSA).
   


© Riproduzione riservata