Attualità Coronavirus

Covid, il generale Figliuolo premiato a Palermo

Conferita la membership onoraria della Società di Storia della Medicina

https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-06-2022/covid-il-generale-figliuolo-premiato-a-palermo-500.jpg Covid, il generale Figliuolo premiato a Palermo

 Palermo - La Membership Onoraria della Società Italiana di Storia della Medicina è stata conferita al generale Francesco Paolo Figliuolo. La cerimonia si è tenuta ieri sera presso la sala teatro della caserma Ruggero Settimo, parte del complesso storico del cinquecentesco convento di San Francesco di Paola, oggi uno degli edifici di interesse storico dell'Esercito a Palermo. L'associazione didattico-culturale palermitana è fra le più importanti d'Italia e d'Europa.

Il presidente, professor Adelfio Elio Cardinale, ha approfittato della visita del Generale in Sicilia "per riconoscerne, in maniera tangibile, il ruolo avuto alla guida della Struttura Commissariale per il contrasto alla pandemia". "La lungimiranza del generale Figliuolo ha posto la logistica alla base della lotta al Covid - ha sottolineato il prof. Cardinale - riuscendo anche ad aumentare la fiducia dei cittadini e degli operatori della sanità". Figliuolo ha ringraziato il prof. Cardinale, l'associazione ed il generale di Divisione Maurizio Angelo Scardino, comandante militare dell'Esercito in Sicilia, "mio 'proconsole' per la lotta alla pandemia e a cui mi unisce una profonda amicizia".

"Non ho mai interrotto la mia attività di verifica sul territorio - ha dichiarato Figliuolo -, senza la quale non è possibile comandare efficacemente ed ottenere i risultati auspicati. Oggi l'Italia, grazie a tutti gli attori coinvolti, civili e militari, è un punto di riferimento a livello mondiale nella lotta al Covid e nell'organizzazione delle vaccinazioni dei cittadini. Ho fatto delle scelte importanti per bilanciare la quantità di vaccini a disposizione e le necessità relative alla salute ed al funzionamento del sistema Italia". 

"È innegabile il merito del commissario Figliuolo nell'organizzare efficacemente il sistema delle vaccinazioni - ha evidenziato Gaetano Armao, vice presidente della Regione Siciliana - anche in Sicilia dove, va ricordato, la Costituzione del regno già nel 1812 prevedeva la vaccinazione obbligatoria per i propri cittadini". Questa mattina, presso il Rettorato, a Palazzo Steri, il generale Figiuolo interverrà per parlare de "I valori militari al servizio del paese nel contrasto alla pandemia". L'introduzione sarà curata dal Rettore, Massimo Midiri. Concluderà il prof. Gioacchino Lavanco. 


© Riproduzione riservata