Attualità La cartina

Covid Italia, nuova mappa dei colori: chi resta rosso, chi punta al giallo

Le fasce di rischio per regione in vigore questa settimana

  • Covid Italia, nuova mappa dei colori: chi resta rosso, chi punta al giallo
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-04-2021/1618813212-covid-italia-nuova-mappa-dei-colori-chi-resta-rosso-chi-punta-al-giallo-1-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-04-2021/covid-italia-nuova-mappa-dei-colori-chi-resta-rosso-chi-punta-al-giallo-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-04-2021/1618813212-covid-italia-nuova-mappa-dei-colori-chi-resta-rosso-chi-punta-al-giallo-1-280.jpg

 Roma - In vigore da oggi, lunedì 19 aprile, le ordinanze del ministero della Salute sui cambi di colore delle regioni: la Campania passa dal rosso all'arancione, mentre è rinnovata fino al 30 aprile la zona rossa per Puglia e Val d'Aosta. Resta rossa pure la Sardegna, le regole infatti obbligano il mantenimento della stessa fascia di rischio per almeno due settimane. Tutte le altre regioni restano arancioni.

Ci sono inoltre alcune aree che mirano alla zona gialla che tornerà dal 26 aprile a breve: Lazio, Umbria, Veneto, Basilicata, Abruzzo, Molise, Alto Adige e soprattutto Lombardia e Veneto. "Dai dati arrivati da Roma potremmo essere considerati da oggi zona gialla" ripetono in coro i governatori Fontana e Zaia. Anche quello pugliese Emiliano vede giallo senza passare dall’arancio, e annuncia che il picco è passato. Sicilia e Basilicata, con diverse red zone sul groppone, solo le uniche che per il momento tengono ancora il piede sul freno.  


© Riproduzione riservata