Attualità La conferma

Covid, la Sicilia resta arancione almeno fino al 25 aprile

Rosso rinviato, indice di trasmissione a 1 nella settimana 5-11

Rosso rinviato, indice di trasmissione a 1 nella settimana 5-11

 Ragusa - La Sicilia rimarrà arancione almeno fino al 25 aprile. Secondo i dati della cabina di regia dell'Iss l'indice di trasmissione Rt nell'intervallo inferiore (quello preso in considerazione per determinare le fasce di rischio) è sceso da 1,17 a 1. Per finire in zona rossa bisogna sforare Rt 1,25 e avere un rischio di progressione dell'epidemia alto.

Il report settimanale si riferisce alla settimana da lunedì 5 a domenica 11 aprile, l'indice è calcolato cioè sui positivi sintomatici di oltre una settimana fa. E fotografa una situazione di contagio ancora pecedente. Oggi la situazione è diversa: l'Isola procede al ritmo di 1.400 positivi in media al giorno e crescono i sintomatici che hanno bisogno di cure ospedaliere, tanto che i reparti sono sotto pressione soprattutto in provincia di Palermo, che resterà comunque zona rossa fino al 22 aprile.

La speranza è proprio che i lockdown nel palermitano e nelle altre singole zone rosse delle altre province, riducano i contagi e mantengano l'Rt sotto i livelli di guardia. Se non funzionasse, l'Isola rischierebbe di finire in zona rossa a maggio, quando tutte le altre regioni si preparano alle riaperture: giovedì prossimo è atteso il nuovo decreto Draghi che disciplina la ripartenza delle attività produttive dopo il 3 maggio, con nuove regole per ristoranti, lidi, cinema.


© Riproduzione riservata