Attualità La promozione di Natale

Covid, sconti su viaggi e hotel: tappeto “rosso” per i turisti in Sicilia

Fuorisede tagliati dall’offerta, abbinata all'hotel

Fuorisede tagliati dall’offerta, abbinata all'hotel

 Ragusa – Venghino siori, venghino. Mentre per i siciliani lasciare l’Isola costa sempre più caro, per i turisti - dopo le notti gratis in albergo di quest’estate - ora arrivano gli sconti sui biglietti di aerei e navi per connazionali e stranieri che sceglieranno la Sicilia per le loro vacanze dal primo dicembre. Musumeci s'è impegnato a ridurre le tasse locali per Comiso e Trapani, ma intanto tra 10 giorni scatta il nuovo pacchetto promozionale SeeSicily, con sconti sui biglietti che chi arriva da fuori, a cui la Regione ha destinato 15 milioni di euro iniziali.

Per navi e aerei nazionali ed europei lo sconto è del 50% fino a un massimo di 100 euro; per i voli intercontinentali fino a 200. Studenti e lavoratori fuorisede non potranno spacciarsi per turisti: per ottenere il "bonus" bisognerà infatti rivolgersi alle agenzie di viaggio che hanno aderito alla promozione, elencate nel sito di SeeSicily, e accoppiarlo a una prenotazione alberghiera. Lo sconto sul soggiorno è del 33%: la formula prevede una notte gratuita in hotel dopo due pagate, o due gratis dopo quattro.

Più altre riduzioni nei tour e nelle visite ai luoghi di cultura. L’offerta è valida fino a maggio. Poi sarà già tempo di prezzi da alta stagione e i tariffari andranno nuovamente rivisti con le compagnie. Certo i tornado non ci stanno facendo una gran pubblicità in questo momento, ma non potranno durare in eterno: il pericolo più grave viene dal rischio di una ennesima ondata Covid natalizia, che affonderebbe per il secondo anno consecutivo tutto il comparto turistico.


© Riproduzione riservata