Attualità La situazione

Covid Sicilia, 11 comuni in red zone e altri 15 con le scuole chiuse

Preoccupante aumento delle macchie rosse e dei focolai sull’Isola

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/18-03-2021/covid-sicilia-11-comuni-in-red-zone-e-altri-15-con-le-scuole-chiuse-500.jpg Preoccupante aumento delle macchie rosse e dei focolai sull’Isola

 Ragusa – La prima settimana arancione siciliana volge al termine con 11 mini zone rosse sparse sull’Isola, almeno fino al 30 marzo: a causa dei rispettivi cluster locali da oggi entrano in lockdown Sciacca, in provincia di Agrigento, e Regalbuto, in provincia di Enna. Nell’agrigentino sono già in lockdown Raffadali e Palma di Montechiaro. In provincia di Ragusa c’è Scicli; in quella di Caltanissetta l’intero capoluogo più Montedoro; nel siracusano Portopaolo di Capo Passero; nel palermitano Caltavuturo, Altavilla Milicia e San Mauro Castelverde.

In altri comuni a un passo dalla red zone per il momento il governatore Nello Musumeci ha predisposto solo la chiusura delle scuole (già serrate nei precedenti), da lunedì prossimo sino a fine mese . Si tratta, in aggiunta a quelli elencati, di Ventimiglia di Sicilia, MezzoJuso, Torretta, Altavilla Milicia, Trabia, Terrasini per la provincia di Palermo, Serradifalco, nel nisseno, e Sperlinga nell'Ennese; Calamonaci, Villafranca Sicula, Sant'Angelo Muxaro in provincia di Agrigento; Santa Maria di Licodia, Biancavilla e Licodia Eubea nel catanese; Melilli, in provincia di Siracusa.


© Riproduzione riservata