Attualità Sanremo

Drusilla Foer a Sanremo 2022 la prima conduzione “en travesti” del Festival

La nobildonna toscana un po’ vanesia è l'icona fashion inventata dall’attore fiorentino Giancluca Gori, che ne ha fatto il suo alter ego.

https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/12-01-2022/drusilla-foer-a-sanremo-2022-la-prima-conduzione-en-travesti-del-festival-500.jpg Drusilla Foer a Sanremo 2022 la prima conduzione “en travesti” del Festival

Drusilla Foer a Sanremo 2022 la prima conduzione “en travesti” della storia del festival della Canzone Italiana
Chi è Drusilla Foer? una figura con una storia privata e professionale particolare. Sarà una delle 5 conduttrice a Sanremo 2022.
La nobildonna toscana un po’ vanesia è l'icona fashion inventata dall’attore fiorentino Giancluca Gori, che ne ha fatto il suo alter ego. Con lei, presenze femminili sul palco dell'Ariston sono Ornella Muti, Lorena Cesarini, Maria Chiara Giannetta e Sabrina Ferilli
Dunque Drusilla in origine è stata Gianluca Gori, fotografo, pittore, cantante e attore originario di Firenze. È cresciuta in una famiglia privilegiata, ha un fratello di nome Gherardo e due sorelle morte entrambe in un incidente aereo. Da un giorno all’altro ha creato un nuovo personaggio diventato in breve tempo un fenomeno del web.
Con Drusilla Foer, Sanreno 2022 sdogana la prima conduzione en travesti della storia del festival.
Drusilla è infatti il personaggio di una nobildonna toscana un po’ vanesia, una diva dello spettacolo, una stella del web e un’icona fashion, inventato da Giancluca “Gigo” Gori, attore fiorentino di 55 anni, che ne ha fatto il suo alter ego e da anni appare nelle sue sembianze in tv e in spettacoli teatrali ma anche sui social, dove Drusilla ha un proprio account.
Artista, cantante, attrice e pittrice, ha recitato anche nel film di Ferzan Ozpetek ‘Magnifica Presenza‘ ma per il popolo del web è un’icona di stile capace di prestarsi anche al sostegno di cause sociali di grande importanza.

Come raccontato a Libero Quotidiano, ha scelto il nome di Drusilla dopo una nottata di amore sfrenato dei nonni in America su un battello chiamato proprio Drusilla. “Il battello è diventato monumento storico, una sorta di pezzo d’antiquariato” – dice Drusilla – “Come me, insomma”.
In merito al suo alter ego ha dichiarato al Tirreno: “Quando ho scoperto un personaggio così chiaro, così libero, ho pensato che tutti dovessero conoscerla, ed ho spinto la signora a farsi più visibile. Ammetto che vorrei essere come lei”.
Sentimentalmente, Drisulla è stata sposata con un uomo, “un texano orrendo, che poi ho tradito”, ha raccontato in un’intervista a Libero Quotidiano nel 2017. In seguito si è sposata con il belga Hervé Foer, discendente della nota famiglia Dufur, che è morto.
La carriera artistica
Dopo l’esperienza come fotografo e il successivo successo sul web, Drusilla è approdata anche in televisione e al cinema. È stata attrice per Ferzan Ozpetek nel film “Magnifica Presenza”, giudice a Strafactor e presenza fissa a “CR4 – La Repubblica delle Donne”. Ha posato anche per diverse riviste di moda.

Drusilla conduttrice del Festival di Sanremo 2022, prima conduzione "en travesti" del Festival 
“Farei volentieri la valletta a Sanremo, adorerei”, raccontava già a Libero Quotidiano nel 2017.
“Ma forse sono troppo alta, 1 e 85”. Meglio perché affiancherà per un’intera serata come conduttrice Amadeus al Festival di Sanremo 2022. In particolare nella serata di Giovedì 3 febbraio.
Le altre presenze femminili che si divideranno – una per sera –
il parco dell’Ariston con lei saranno, Ornella Muti, Lorena Cesarini, Maria Chiara Giannetta e Sabrina Ferilli. Queste le cinque co-conduttrici del Festival di Sanremo 2022, in programma dall’1 al 5 febbraio che affiancheranno Amadeus nel corso delle serate del festival della canzone. In ordine di apparizione: Ornella Muti nella serata del martedì, Lorena Cesarini il mercoledì, Drusilla Foer il giovedì, Maria Chiara Giannetta venerdì e, direttamente da Canale 5, Sabrina Ferilli sabato


© Riproduzione riservata