Attualità Santa Croce Camerina

E' tornata la Filippide, da Chiaramonte a Punta Secca

Unica gara al mondo che si disputa alla maniera degli antichi Greci

  • E' tornata la Filippide, da Chiaramonte a Punta Secca
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/02-08-2021/1627889562-e-tornata-la-filippide-da-chiaramonte-a-punta-secca-1-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/02-08-2021/e-tornata-la-filippide-da-chiaramonte-a-punta-secca-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/02-08-2021/1627889562-e-tornata-la-filippide-da-chiaramonte-a-punta-secca-1-280.jpg

Santa Croce Camerina - Neanche la straordinaria ondata di caldo dii questi giorni siciliani riesce a fermare i numerosi “Filippidi “ che il 1 agosto 2021 alle 4:30 del mattino dal Piano degli Iblei dell’Antica Stazione di Chiaramonte Gulfi, hanno preso il via per la 13esima edizione della Maratona La Filippide, unica gara al mondo che si disputa alla maniera degli antichi Greci, senza orpelli elettronici, senza ristori solidi, senza indicazioni chilometriche, correndo solo per la corona di ulivo a premiare i vincitori, fino all’arrivo a Punta Secca davanti la Casa di Montalbano

Quest’anno, nell’edizione del ritorno dopo la forzata cancellazione dello scorso anno, il migliore è stato Sebastiano Foti (Pod.Messina) che con il tempo di 2h54’11” ha preceduto Orazio Firrincieli di 4’58” e Marco Noto di 5’58”, entrambi appartenenti alla società organizzatrice Asd No al Doping. Fra le donne la più veloce è stata Marinella Barbagallo (Pol.Placeolum) che in 3h16’27” ha prevalso per 5’13” su Maria Alessandra Galioto (Asd Milone), gterza Eleonora Suizzo /Soc.Esercito 62° Reggimento Fanteria).

Ad attendere i partecipanti il Sindaco di Santa Croce Camerina Giovanni Barone, l’Assessore Mandarà, il rappresentate del Comune di Chiaramonte Gulfi, l’Assessore ai Servizi Sociali Carmelo Ragusa, il Presidente Regionale Avis Salvatore Mandarà, il Presidente provinciale Uisp Territoriale Tonino Siciliano.
L’evento che ha visto la collaborazione del Comune di Ragusa con il suo Assessore allo sport Dott. Eugenia Spada, ha riservato un premio speciale a Edoardo Vagheto (Pol.Atletica Bagheria), il più anziano al traguardo con le sue 82 primavere.

In concomitanza da Ragusa e dal Castello, sono partiti altri gruppi di atleti che anch’essi hanno raggiunto il traguardo con la pratica della camminata sportiva. Un grazie per la fattiva collaborazione si deve a Conad Sallemi di Santa Croce Camerina, che ha donato a tutti gli atleti il kit ristoro finale, Avis Ragusa, Pedalamu, Cascino Acque, all’Agenzia Gulino Carmelo servizi e a quanti si sono prestati per una riuscita di questo evento, pronto a tornare nel 2022 sempre con i suoi connotati che lo hanno reso famoso nel mondo.


© Riproduzione riservata
https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1631185761-3-minauda.jpg