Attualità Ricetta

Finocchi gratinati senza besciamella

Come prepare un contorno con il finocchio, un ortaggio di stagione ricco di vitamine e noto per le sue qualità depurative. Una ricetta veloce e light da preparare con pochi ingredienti.

Finocchi gratinati senza besciamella

I finocchi gratinati senza besciamella al forno, sono un contorno gustoso da preparare con una panatura di pangrattato, parmigiano ed erbe aromatiche tritate se volete potete aggiungere anche l’erba cipollina.
Senza besciamella per rendere la ricetta light per chi sta seguendo un regime alimentare dietetico. Si tratta di finocchi tagliati a fettine sottili e insaporiti con una leggera impanatura di pangrattato, parmigiano ed erbe aromatiche: timo, salvia, origano e pepe nero.

La ricetta dei finocchi gratinati senza besciamella ed è un ottimo abbinamento a secondi di carne perché leggero e aromatico. I finocchi gratinati sono un decisamente un gustoso contorno ideale di stagione, perfetto per tutta la famiglia. Semplici da fare anche in anticipo e si abbinano perfettamente con la carne o il pesce. I finocchi gratinati al forno sono molto graditi a anche se avete bambini piccoli a casa che non amano mangiare le verdure.
Non è una preparazione lunga, è facile da fare ed è consigliata se non amate il sapore dei finocchi lessati e soprattuto una ricetta light se siete a dieta. Una ricetta ottima anche per riciclare il pane raffermo.

Scopriamo come si preparara laricetta dei finocchi gratinati senza besciamellae come si presentatno.
Per prima cosa lavate i finocchi e puliteli tagliando le foglie più esterne, le cime e la loro base. Ma non buttateli via perchè sono perfetti per preparare la Tisana al finocchio.
Tagliateli a metà e poi in quattro partie e affettateli, facendo degli spicchi grandi .
Grattugiate il pecorino romano o il formaggio che vi trovate in casa, va bene anche parmigiano o Cacio Cavallo, in una ciotola, aggiungete il pangrattato e un trito di erbe aromatiche e mescolate.( fresche o secche) 

Sbollentateli in acqua calda e salata per qualche minuto e scolateli. Passateli su un canovaccio per eliminare l’acqua in eccesso.
Disponeteli in una teglia ricoperta di carta forno creando un unico strato e ricopriteli con il formaggio grattugiato e il pangrattato.
Ricoprite i finocchi con un filo di olio extravergine di oliva e cuocete a 200° per 20 minuti in forno preriscaldato.
Durante gli ultimi minuti di cottura, azionate il grill per creare la crosticina in superficie.
Servite i vostri finocchi gratinati ancora bene caldi.

Consigli per come conservare i finoccchi gratinati.
Vi consiglio di formare un solo strato di finocchi senza sovrapporli per agevolare la gratinatura.
Potete sostituire l'erba cipollina con il rosmarino, che si sposa benissimo con i finocchi.
I finocchi gratinati al forno possono essere conservati in frigorifero in un contenitore ermetico per 1/2 giorni ma non possono essere congelati.
 


© Riproduzione riservata