Attualità Meilleur Patissier 2021

Il Siciliano Giuseppe Amato vince il premio Meilleur Pâtissier 2021

Il talento siciliano premiato a Parigi dedica la sua vittoria alla sua meravigliosa famiglia, la moglie Manuela, e ai figli Salvatore e Ginevra.

Il Siciliano Giuseppe Amato vince il premio Meilleur Pâtissier 2021

Il Siciliano Giuseppe Amato, Maestro Ampi e pastry chef del ristorante tristellato La Pergola di Roma, ha ricevuto a Parigi dall’Association des Grandes Tables du Monde il titolo di “Meilleur Patissier 2021”
Classe 1981, originario di Gaggi, in provincia di Messina, Giuseppe Amato è da 18 anni al fianco di Heinz Beck, alla guida di una delle partite più cruciali per la ristorazione, quella dei dessert. Inolre il pasticcere è anche direttore di due scuole, A tavola con lo chef a Roma e Mag (Master Academy Antonino Galvagno) a Palermo.
Giuseppe Amato, quarant’anni è un eccellenza siciliana e italiana. Il pasticcere siciliano, infatti ha ricevuto a Parigi il prestigioso titolo internazionale di “Meilleur Patissier 2021” dall’Associazion de Grandes Tables du Monde. Formatosi alla scuola alberghiera, Giuseppe Amato può vantare un notevole curriculum con collaborazioni in ristoranti prestigiosi sparsi in tutto il mondo.

Il Siciliano Giuseppe Aamato alla corte di Heinz Beck
Dal 2005, il Siciliano Giuseppe Amato, come anticipato, fa parte dello staff di Heinz Beck, tre Stelle Michelin, come capo pasticcere de La Pergola, tra i migliori ristoranti al mondo che sorge all’interno del lussuosissimo Rome Cavalieri, A Waldorf Astoria Hotel con una stupenda vista paronimica sulla Città Eterna.
Nel 2017 Amato è entrato a far parte dell’Accademia Maestri Pasticceri Italiani e ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, fra i quali, nel 2019 la Santa Rosa Pastry Cup e nel 2020, il titolo di miglior pastry chef per la guida del Gambero Rosso.
Quest’anno avendo ottenuto il riconoscimento di “Meilleur Patissier 2021” può essere considerato a tutti gli effetti il miglior pasticcere al mondo del 2021.

“Sono emozionatissimo- ha dichiarato Giuseppe Amato– vorrei dire grazie a tutti, specialmente al mio chef Heinz Beck, che ha creduto in me fin dal primo momento e che continua a farlo da diciassette anni, ai collaboratori tutti che lavorano al mio fianco sempre migliorandosi per rispondere alle richieste del cliente e non per ultimo, alla mia famiglia. Sono un papà e un marito, ringrazio mia moglie e i miei figli che mi sostengono e che a causa del mio lavoro mi vedono poco.”
Una serata di grande soddisfazione per Giuseppe Amato –
Che il 2021 fosse l’anno d’oro dell’Italia in tutte le competizioni, dallo sport alla cultura, passando per la gastronomia era già chiaro. L’ennesima conferma arriva dal premio per la categoria dessert da ristorazione “Meilleur Patissier 2021”, assegnato dall’Association des Grandes Tables du Monde a Giuseppe Amato, chef pasticcere de La Pergola del Rome Cavalieri, tre stelle Michelin romano.
 


© Riproduzione riservata