Attualità

Giustizia:presidente Tribunale Marsala,mancano i cancellieri

Giustizia:presidente Tribunale Marsala,mancano i cancellieri

MARSALA, 26 NOV MARSALA E' "drammatica", per le notevoli carenze d'organico, la situazione del personale amministrativo a Marsala. Lo afferma la presidente Alessandra Camassa sottolineando che c'è "una scopertura del 2324 per cento, e che è concentrata nei ruoli più importanti: cancellieri e funzionari". "La situazione è questa aggiunge la presidente del Tribunale di Marsala nelle qualifiche meno elevate c'è la copertura dei posti, mentre in quelle più elevate non c'è.
    Manca, ad esempio, il 60 per cento dei funzionari e dei cancellieri. Questo significa che le persone più attrezzate, che dovrebbero anche reggere l'assetto giuridico sul fronte del personale, non ci sono. Il ministero della Giustizia osserva aveva indetto i concorsi per l'assunzione di nuovo personale, solo che poi è arrivato il lockdown per il Covid e tutti i concorsi si sono bloccati. Anche per quelli per la magistratura.
    E anche questo sarà un danno terribile".
    "Nel penale evidenzia la presidente Camassa gli assistenti, in udienza, fanno orari pesanti e non possiamo fare grandi turnazioni, perché sono pochi". E con lo smart working in periodo di Covid la metà di questo personale deve rimanere a casa. Ma le udienze penali non si possono svolgere in smart working, con giudici e avvocati nelle aule del Tribunale e il cancelliere a casa. "Quindi conclude la presidente del Tribunale di Marsala con chi li facciamo questi processi se l'organico è già la metà e la metà di questo è a casa? Si va avanti con grande sforzo, ma non si può produrre quanto si produceva prima". (ANSA).
   


© Riproduzione riservata