Attualità Santa Croce Camerina

Il Prof. Salvatore Longo Minnolo cittadino onorario di Santa Croce

Storico locale e anche sindaco della cittadina, nel 1993

https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/20-05-2022/il-prof-salvatore-longo-minnolo-cittadino-onorario-di-santa-croce-500.jpg Il Prof. Salvatore Longo Minnolo cittadino onorario di Santa Croce

Santa Croce Camerina - Sabato 7 maggio, si è svolta presso la Biblioteca comunale Giovanni Verga di Santa Croce Camerina la cerimonia per il conferimento della cittadinanza onoraria al Prof. Salvatore Longo Minnolo di Agira (EN), per aver fatto riscoprire l'epoca medioevale di Santa Croce Camerina, attraverso i suoi studi condotti nei documenti che costituiscono il Tabulario di Santa Maria la Latina, pertinenti all'antica Prioria di Santa Croce, che sono stati pubblicati nel V Annuario di Archivio Storico della Società Santacrocese di Storia Patria; testo richiesto da molti ricercatori in Italia, Università e biblioteche estere per le notizie inedite e la valenza storica in esso riportate. 

Il Sindaco di Santa Croce Camerina, il Dott. Giovanni Barone insieme al Vice-Sindaco, la dott.ssa Giulia Santodonato e il presidente di Storia Patria Giuseppe Arrabito, al pubblico e soci presenti, ha letto le motivazioni che hanno determinato il conferimento della cittadinanza onoraria allo studioso agirino per aver dato lustro storico alla nostra città, rappresentando che il documento di conferimento è stato votato all'unanimità dai componenti della Giunta e del Consiglio Comunale.

Il Prof. Longo Minnolo lusingato e fortemente emozionato per le onorificenze ricevute, sebbene sia stato docente e politico nella sua città (Sindaco nel 1993), ha voluto rappresentare di essere orgoglioso di aver restituito un glorioso passato alla città di Santa Croce Camerina, scoperto mediante gli studi condotti per la sua tesi di laurea sulle carte del Tabulario Santa Maria la Latina risalenti a circa 50 anni fa, di essere onorato per aver ricevuto la cittadinanza santacrocese ed ha salutato con vivo entusiasmo e forte commozione i suoi 'concittadini'.


© Riproduzione riservata