Attualità Ispica

In memoria del dottore Nello Tringali

Morto ieri all'età di 97 anni

In memoria del dottore Nello Tringali

Ispica - E’ morto ieri mattina all’età di 97 anni il dottore Nello Tringali. E’ stato uno dei protagonisti della vita politica ispicese soprattutto tra gli anni 60 e 80. Subito dopo la Laurea in medicina, si iscrisse al partito socialista dimostrando un dinamismo politico ispirato, tra gli altri, da una figura intellettuale di alto rango e di sani principi democratici, quale è stato Pietro Nenni. Nel partito socialista ispicese è stato per tanti anni il segretario cittadino e, a livello provinciale e regionale, è stato componente dei vari direttivi del partito.

Nel 1960 alle amministrative, grazie al suo acume politico, il PSI conquistò la maggioranza relativa in seno al consiglio comunale, determinando il primato politico del partito ad Ispica. Furono anni di sviluppo economico, sociale e culturale per la nostra città. Nel 1967 Nello Tringali fu sindaco di Ispica, ma ha ricoperto anche altri incarichi istituzionali tra i quali quello di assessore comunale al Bilancio, vice presidente della Provincia e assessore provinciale all’Agricoltura e ai lavori Pubblici. Negli anni 80 fondò il SIS, socialisti indipendenti di sinistra, dopo i dissapori con il partito socialista locale di Salvatore Stornello, di cui non condivideva modi e obiettivi politici. Da medico di famiglia, attività svolta per quarant’anni, era stimato per la sua spiccata professionalità ed è stato punto di riferimento per diverse generazioni. Una professione che amava più della politica stessa.

Qualche anno fa il dottore Tringali scrisse un libro lasciando una importante testimonianza storica della nostra città. Nella copertina oltre al titolo ”Francobollo d’Italia” e scritto: “Nello Tringali – medico prestato alla politica”. Ci ha lasciato un uomo che ad Ispica sarà certamente ricordato per le sue battaglie politiche condotte sempre con onestà intellettuale, ma anche per la sua grande generosità verso gli altri. I funerali avranno luogo lunedì alle 16 nella Basilica di Santa Maria Maggiore di Ispica.


© Riproduzione riservata