Attualità

Incidenti stradali: Aifvs, 9 morti e 661 feriti al giorno

https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-05-2022/1653140704--news-ragusa.jpg&size=889x500c0 Incidenti stradali: Aifvs, 9 morti e 661 feriti al giorno

MESSINA, 21 MAG "Oggi siamo in piazza per ricordare tutte le vittime delle strada e perché l'obiettivo che abbiamo come associazione è quello di fermare la strage stradale, la cui continuità, con 9 morti e 661 feriti al giorno.
    E' un problema di salute pubblica sottovalutata e richiama invece la responsabilità sia degli utenti della strada e sia delle istituzioni politiche ed amministrative". Lo afferma la presidente nazionale dell'Aifvs, associazione italiana familiari vittime della strada, Giuseppa Cassaniti, a Messina, durante una manifestazione che si è svolta in contemporanea a Roma.
    "Non ci rassegniamo alla stagnazione della strage prosegue Cassaniti e chiediamo che la prevenzione sia priorità dello Stato e nel contempo, tenuto conto che la mission dell'Aifvs è 'fermare la strage stradale e dare giustizia ai superstiti', concentriamo la nostra attenzione sul territorio per raggiungere nelle città di appartenenza dove esiste l'associazione come a Messina, l'obiettivo zero vittime prima possibile entro il decennio, anticipando dell'obiettivo europeo che è previsto nel 2050 attraverso buone pratiche di educazione stradale. È la sfida dell'AIfvs che richiede nel territorio coinvolgimento della società civile e sinergie tra istituzioni pubbliche e privato sociale, a cui si lega l'iniziativa nazionale della raccolta firme sui temi della prevenzione e della giustizia".
    "Bisogna fermare la strage stradale con obiettivi a tappe territoriali e allo stesso tempo dare alle vittime pari dignità processuale dell'imputato", aggiunge.
    "Anche Andrea Liverani, campione paralimpico di tiro a segno, Tokio 2021 prosegue Cassaniti è con noi. Il suo forte messaggio è: 'fermare la strage stradale e tutelare i diritti delle vittime' come priorità assoluta per uno Stato civile e democratico". (ANSA).
   


© Riproduzione riservata