Attualità Turismo

La nuova stagione turistica non si fa attendere

Gli spostamenti sempre più intensi

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/22-04-2022/la-nuova-stagione-turistica-non-si-fa-attendere-500.jpg La nuova stagione turistica non si fa attendere

Con le autostrade piene come di consueto in questo periodo di ponti e vacanze, ha il via la bella stagione ed il ben noto aumento del turismo che da aprile all'estate puntualmente va intensificandosi. Sole e caldo rendono difatti ancor più appetibili le chicche del panorama turistico italiano, contribuendo ad aumentare il numero di persone che si mettono in viaggio per vivere i meravigliosi scorci del nostro paese. Tra chi sceglie di visitare la Sardegna imbarcandosi su traghetti e navi per Porto Torres, chi vuole prendere il largo verso la Sicilia sbarcando a Catania, e chi opta per un tour delle città d'arte come Roma o Firenze raggiungendole in treno o aereo, non c'è dubbio che sarà una stagione sempre più intensa per il turismo nel nostro paese.

 

Il crescente aumento del turismo
Le recenti giornate di bel tempo e alte temperature stanno smuovendo non poco il turismo nostrano; il weekend pasquale ne è stato un esempio dato l'elevatissimo numero di prenotazioni in ristornati e alberghi. Pare difatti che gli italiani abbiano approfittato di questo periodo di ferie per raggiungere amici e parenti, seconde case e luoghi di villeggiatura, aumentando nettamente il numero dei turisti. Anche i visitatori dall'estero non sono mancati e continuano ad aumentare, contribuendo a riempire le prenotazioni delle strutture alberghiere. D'altronde anche la recentemente conclusa Vinitaly aveva ben fatto presagire tutto questo. La manifestazione a conti fatti è riuscita ad attrarre visitatori e professionisti dell'enologia da più di cinquanta paesi, segnando dunque un importante dato per la presenza di turisti internazionali. Confidando nel bel tempo e tenendo fede alle allerte sul traffico nelle autostrade, c'è da pensare che il fenomeno del turismo nel nostro paese seguirà un buon aumento con l'approssimarsi dell'estate!

Le isole come meta turistica d'eccellenza
Sicilia e Sardegna da sempre sono mete più che gradite dai turisti di tutto il mondo; un mare cristallino, paesaggi unici, una storia affascinante e città dall'architettura intrigante che offrono beni e servizi d'ogni tipo sono solo alcuni dei motivi che spingono tante persone a visitare queste perle italiane. L'aumento del turismo non ha difatti lasciato in disparte le isole, che complice il bel tempo sono nuovamente tra le mete agognate dai vari visitatori nostrani e non. Gli italiani in particolare fanno uso dei vari traghetti messi a disposizione dalle compagnie per visitare non solo queste due grandi isole, ma anche quelle più piccole e i vari arcipelaghi nostrani. Il turismo insulare è indubbiamente uno dei principali per il nostro paese dato che le isole come le Egadi possono per esempio essere ottime mete anche per il turismo invernale, essendo la stagione fredda molto più mite in quei luoghi.

Tra i panorami tanto amati dai turisti figura anche quello sardo, fatto di spiagge incantevoli e grandi spazi aperti. I borghi più isolati nelle campagne con la loro ricca tradizione culinaria sono particolarmente apprezzati, così come le oasi naturali dove è possibile passeggiare nella rigogliosa natura dell'isola e fare un tuffo nelle sue acque cristalline.


© Riproduzione riservata