Attualità Ragusa

Le docce a Marina di Ragusa? Eppure qualcuno è stato pagato...

Angelo la Porta, del movimento Territorio: abbandono e degrado a Marina di Ragusa

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/06-08-2022/le-docce-a-marina-di-ragusa-eppure-qualcuno-e-stato-pagato-500.jpg Le docce a Marina di ragusa? Eppure qualcuno è stato pagato...

 Ragusa - “La stagione balneare è nel periodo di punta e Marina di Ragusa risente della mancata attenzione da parte dell’amministrazione comunale che sembra aver dimenticato la frazione marinara.
Se non fosse per gli spettacoli organizzati dall’assessore Barone, che costituiscono motivo di enorme aggregazione per i giovanissimi, e non solo, Marina sembra fuori dall’agenda del sindaco e dei suoi assessori”

A lamentare degrado e abbandono a Marina di Ragusa è il Presidente di Territorio di Marina di Ragusa, Angelo La Porta che sottolinea come anche tempestivi interventi non potranno essere definiti facilmente prima del tramonto della stagione ma sono comunque essenziali per la vivibilità della frazione.

“Non si contano, ormai, segnalazioni e lamentele, sporcizia, mancata raccolta di piccoli accumuli di spazzatura, nessuna cura per il verde pubblico nelle poche aree a verde, schiamazzi notturni, emissioni sonore incontrollate, fino a tarda ora, bivacchi sulle spiagge nelle ore serali e notturne, che si aggiungono alla mancata manutenzione al lungomare Mediterraneo.
Avevamo già segnalato la necessità di ripristinare, in alcuni punti le sedute e il basolato, ma nulla è stato fatto.
A stagione inoltrata, ci ritroviamo cestini portacarte in condizioni penose, come quelle della foto, e, soprattutto, l’assoluta mancanza di manutenzione per le docce”

“Ma su questo aspetto delle docce non funzionanti a dovere, più volte sottolineato dai cittadini sui social - aggiunge Angelo La Porta – c’è un problema che necessita di chiarimenti da parte dell’amministrazione.

C’è agli atti una Determinazione del Settore 05 Politiche Ambientali - Energetiche e del Verde Pubblico- Mobilità e Protezione Civile - Servizi Cimiteriali, la n. 839 del 05/08/2022 che ha per oggetto la “LIQUIDAZIONE E PAGAMENTO FATTURA N. 01/01 DEL 26/07/2022 EMESSA DALLA DITTA TUMINO GIUSEPPE RELATIVA AL SERVIZIO DI GESTIONE, MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DELLE DOCCE SUL LITORALE DEL COMUNE DI RAGUSA PER LA STAGIONE ESTIVA 2022 - CIG: Z08369E0C5.
Scorrendo il testo della determina, che si allega alla presente nota inviata alla stampa, si può leggere addirittura che si tratta del pagamento della somma di euro 3.500 + IVA, importo come primo stato di avanzamento dei lavori di che trattasi, “Riscontrata la regolarità delle prestazioni e/o forniture eseguite e la rispondenza delle stesse ai requisiti quantitativi e qualitativi, ai termini e alle altre condizioni pattuite, la regolarità in ordine alle somme addebitate nonché alla qualità/quantità dei lavori e/o forniture e/o servizi e ritenuti i prezzi congrui e/o conformi alle condizioni pattuite”
Facile intuire che un primo blocco di lavori sarebbe stato effettuato e che le condizioni pattuite prevedano altro compenso per altri stati di avanzamento dei lavori.
Conclude il Presidente di Territorio di Marina di Ragusa: “Si resta basiti nel leggere la determina, conoscendo lo stato delle docce sulle spiagge di Marina di Ragusa, sarebbe opportuno che l’amministrazione chiarisse i termini della questione che potrebbe assumere aspetti delicati.”

https://immagini.ragusanews.com//immagini_banner/1659690701-3-ford.jpg


© Riproduzione riservata