Attualità Meteo impazzito

Caldo anomalo, ecco le mimose sbocciate in gennaio in Sicilia

Caldo in gennaio in Sicilia, con una grande proliferazione di insetti, mentre fioriscono le mimose

Maldo anomalo, ecco le mimose sbocciate in gennaio in Sicilia

Insetti, insetti ovunque, domenica 10 gennaio in Sicilia. Il segno di un caldo anomalo, fuori stagione, che ha permesso una proliferazione si insetti insolita. Il caldo ha fatto sbocciare le mimose con oltre due mesi di anticipo rispetto alla tradizionale festa dell’otto marzo. Nell’isola il rialzo delle temperature ha fatto superare domenica anche i 25 gradi in alcune località dell’isola. Con delle particolarità, in alcuni giorni vi è l’alternanza di sole ed improvvisi e violenti temporali. Con notevoli sbalzi termici. E vi è il rischio di una tendenza alla tropicalizzazione del clima nel Sud del Mediterraneo. Anche nelle giornate non assolate comunque la temperatura in Sicilia in pieno gennaio è rimasta sopra le medie stagionali.

Così mentre al Centro-Nord è allarme gelo per verdure ed ortaggi sepolti dalla neve e dal ghiaccio, in Sicilia sbocciano le mimose. La ricerca sul tema è stata realizzata dalla Coldiretti che ha evidenziato le contraddizioni climatiche che emergono nelle diverse parti della Penisola, e soprattutto ha sottolineato gli effetti del «clima impazzito» sull’ambiente, sulla natura, sull’agricoltura. Vi è anche il problema dello sbalzo termico che ha ricadute negative su alcuni prodotti agricoli.

In Sicilia vi è dunque un caldo anomalo. Il clima caldo ed umido produce una ripresa dell’attività vegetativa ed anche un’accelerazione in alcuni ambiti causando fenomeni fuori stagione. Coldiretti sottolinea che i cambiamenti climatici nel 2020 hanno provocato più di 4 eventi estremi al giorno, tra grandinate, tornado, nevicate anomale e colpi di calore.


© Riproduzione riservata