Attualità Previsioni

Meteo, tempo mite, è ottobrata

Temperature sopra la media stagionale in Sicilia

https://www.ragusanews.com/immagini_articoli/04-10-2022/meteo-tempo-mite-e-ottobrata-500.jpg Meteo, tempo mite, è ottobrata


ROm,a - Clima mite da ottobrata, garantirà una settimana di tempo stabile. Il vasto campo di alta pressione che ricopre l'Europa centro meridionale si sta, infatti, rinforzando e assicurerà nei prossimi giorni condizioni di stabilità atmosferica anche sull'Italia. Anche lo zero termico sulle Alpi si posizionerà a quote anomale per la stagione, fino a raggiungere i 4000 metri. Da segnalare solo la formazione di foschie e qualche banco di nebbia in pianura al Nord e nelle valli del Centro. E' la previsione di Lorenzo Tedici, meteorologo del sito www.iLMeteo.it.

Le temperature saranno oltre la media soprattutto al Centro-Nord, e con punte localmente superiori ai 30°C, come già avvenuto anche in Valle d'Aosta, Calabria, Sicilia e Sardegna. Ma non in tutta Italia sarà sempre sereno e soleggiato: al Nord-Est sono attese delle nubi basse al mattino e da giovedì anche delle nebbie in Val Padana, sulle Isole Maggiori non sono esclusi locali addensamenti nuvolosi. Il contesto soleggiato vedrà infine delle sottili velature solcare a tratti il cielo. Infine, tratti sul settore meridionale, in particolare lungo il versante adriatico, potremo invece percepire timide rinfrescate dai Balcani. Nel Dettaglio:
Martedì 4. Al nord: bel tempo salvo nubi basse o nebbie al mattino, specie al Nord-Est. Al centro: tutto sole. Al sud: isolati piovaschi sulla Sicilia orientale, sole altrove.

Mercoledì 5. Al nord: più nubi sulle zone di pianura, soleggiato altrove. Al centro: bel tempo e caldo. Al Sud: tutto sole e clima caldo per il periodo.
Giovedì 6. Al nord: bel tempo e caldo, possibili nebbie nella notte in pianura. Al centro: bel tempo e caldo salvo velature in Sardegna. Al sud: bel tempo e caldo salvo locali addensamenti in Sicilia. Tendenza: dominio anticiclonico con il sole, possibili foschie mattutine sulle zone pianeggianti del nord e del centro. Probabile peggioramento tra Sardegna e Sicilia da domenica.


© Riproduzione riservata