Attualità

Mostre: a Erice tra gli Elimi e quadri di De Chirico e Ventrone

Mostre: a Erice tra gli Elimi e quadri di De Chirico e Ventrone

PALERMO, 10 GIU Dal 14 giugno e fino al 3 novembre, la città di Erice ospita due eventi legati l'uno all'archeologia, con la mostra "I Troiani di Sicilia" dedicata al misterioso popolo degli Elìmi, che per Tucidide e Virgilio erano profughi dell'epica guerra di Troia; l'altra invece, "La Vittoria della Pittura", è un inedito confronto fra il maestro della metafisica Giorgio de Chirico e Luciano Ventrone, definito dallo storico dell'arte Federico Zeri il "Caravaggio del XX secolo". La mostra, da un'idea di Giordano Bruno Guerri, Lorenzo Zichichi e Vittorio Sgarbi che ne firma la curatela con Victoria NoelJohnson, è organizzata dalla Fondazione Erice Arte del Comune di Erice, dalla Fondazione Ettore Majorana e dalla Fondazione Giorgio e Isa de Chirico.
    L'inaugurazione dei due progetti espositivi, alla presenza dell'assessore dei Beni Culturali Alberto Samonà, è in programma lunedì 14 giugno, ore 19, all'Istituto Wigner San Francesco. Per la mostra sugli Elìmi organizzata dal Parco Archeologico di Segesta in collaborazione con la Scuola Normale Superiore (SNS) di Pisa e la Fondazione Ettore Majorana interverranno Rossella Giglio (Direttrice del Parco), Lorenzo Zichichi (Fondazione Majorana) e in videoconferenza Anna Magnetto, docente di Storia Greca e direttore del Laboratorio Saet della SNS.
    Per la mostra su de Chirico e Ventrone, allestita negli spazi dell'istituto Wigner e il Polo Museale "Antonino Cordici", interverranno il sindaco di Erice, Daniela Toscano Pecorella, Giordano Bruno Guerri (sovrintendente della Fondazione Erice Arte) e i curatori. (ANSA).
   


© Riproduzione riservata