Attualità Biodiversità

Nuova specie di formica scoperta in Sicilia FOTO

E’ stata chiamata Colobopis imitans, perché “copia” i comportamenti adattivi di un’altra

  • Nuova specie di formica scoperta in Sicilia FOTO
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-07-2021/1626880317-nuova-specie-di-formica-scoperta-in-sicilia-foto-1-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-07-2021/1626880319-nuova-specie-di-formica-scoperta-in-sicilia-foto-2-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-07-2021/1626880321-nuova-specie-di-formica-scoperta-in-sicilia-foto-3-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-07-2021/1626880323-nuova-specie-di-formica-scoperta-in-sicilia-foto-4-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-07-2021/nuova-specie-di-formica-scoperta-in-sicilia-foto-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-07-2021/1626880317-nuova-specie-di-formica-scoperta-in-sicilia-foto-1-280.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-07-2021/1626880319-nuova-specie-di-formica-scoperta-in-sicilia-foto-2-280.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-07-2021/1626880321-nuova-specie-di-formica-scoperta-in-sicilia-foto-3-280.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-07-2021/1626880323-nuova-specie-di-formica-scoperta-in-sicilia-foto-4-280.jpg

 Ragusa - Scoperta e descritta una nuova specie di formiche arboricole rintracciata finora solo in Sicilia, nel sud penisola iberica e in Maghreb. Lo studio dell'università di Parma è stato da poco pubblicato sul Zoological Journal of the Linnean Society, la stessa rivista scientifica su cui nel 1858 Darwin e Wallace pubblicarono per la prima volta la teoria evolutiva per selezione naturale.

L'etologia ha evidenziato peculiari comportamenti mai studiati e descritti prima per queste formiche, battezzate “Colobopis imitans” (foto) aprendo la strada alla scoperta di una specie a parte, distinta e separata da un'altra presente in Italia con cui è sempre stata confusa - la Colobopsis truncata - al primo sguardo simile all’aspetto e prolificante negli stessi ambienti.

C’è voluta un’accurata analisi di pattern cromatici, caratteristiche anatomiche e morfometriche, per aggiungere questo nuovo tassello alla conoscenza umana della natura e di come sta evolvendo. Restano aperti ancora molti interrogativi sulla biologia di questo insetto e la sua capacità adattiva per “imitazione” di un altro: un traguardo piccolo, come una formica, ma importante per continuare a farne altri.  


© Riproduzione riservata