Attualità Post Coronavirus

Pazienti Covid siciliani nei reparti tradizionali entro l'estate

Svolta negli ospedali dell'Isola, si torna alla normalità anche in corsia

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/03-05-2022/pazienti-covid-siciliani-nei-reparti-tradizionali-entro-l-estate-500.jpg Svolta negli ospedali dell'Isola, si torna alla normalità anche in corsia

 Ragusa - L'incidenza di nuovi casi Covid in Sicilia è scesa del 16,5% nell’ultima settimana, il tasso di positivi allettati in regime ordinario del 4,8% e in terapia intensiva dell'1,5%. Retta la botta post Pasqua, Palazzo d’Orleans torna dunque a programmare un nuovo piano ospedali, per transitare la sanità regionale verso una nuova fase, come già hanno fatto altre regioni italiane. Entro l'estate, stop a Covid hospital e reparti indistinti per contagiati: in tutte le strutture i pazienti positivi saranno ricoverati con posti letto di isolamento nelle singole divisioni o in aree Covid-19 con equipe multidisciplinari dedicate. I positivi asintomatici con altre patologie, infatti, hanno difficoltà a essere seguiti dagli specialisti di competenza.

La rimodulazione dei nosocomi dovrebbe tradursi in un nuovo decreto o in una circolare assessoriale entro un paio di settimane: alla luce del mutato contesto epidemiologico, l'ipotesi allo studio di Ruggero Razza è quella di percorsi separati per malati contagiati, a seconda delle loro singole esigenze assistenziali e non della positività al Coronavirus. Per gli asintomatici, invece, si cambia modello: tutte le Asp identificheranno nei vari reparti medici e chirurghi specialisti e aree deputate alla cura. E’ un primo tentativo di recuperare liste d'attesa lunghe due anni, tra cui 50mila operazioni e 140mila screening oncologici.


© Riproduzione riservata