Attualità Scicli

Rai Uno, la trasmissione Lineablu per la prima volta nel mare di Scicli. FT

Donatella Bianchi e la troupe della amatissima trasmissione televisiva a Cava d’Aliga e Sampieri

Scicli - Una delle trasmissioni più amate, e longeve, della televisione italiana.
Lineablu e la troupe di Rai Uno capitanata dalla giornalista Donatella Bianchi è approdata oggi a Scicli per realizzare una puntata del programma, la cui data di emissione è stata fissata per sabato 10 settembre alle ore 14:00.
A darne notizia l’amministrazione retta dal sindaco di Scicli, Mario Marino.
Donatella Bianchi ha girato a Cava d’Aliga, lungo la riserva naturalistica di Costa di Carro, a Sampieri e a Punta Pisciotto, alla Fornace Penna. E’ la prima volta in 28 anni che le telecamere di Lineablu girano a Scicli.

Il programma di Rai Uno racconterà la tradizione del torneo di tamburelli a Cava d’Aliga, dove il TamBeach è nato ed è stato codificato, la scogliera di Costa di Carro e la sua palma nana, il borgo di Sampieri, con la sua urbanistica anni Cinquanta e le case dei pescatori, la Casa Gialla sul Molo e l’attività di promozione educativa svolta da Simona Trombetta, e la vicenda misteriosa dell’incendio della Fornace Penna di Punta Pisciotto.
Immagini mozzafiato col drone e una cartolina incantevole del territorio.
“Sampieri? Una delizia, un set cinematografico naturale” - ha detto Donatella Bianchi, uno dei volti televisivi più apprezzati dai telespettatori italiani.

La foto in gallery di Donatella Bianchi a Sampieri è di Tonino Trovato. 


© Riproduzione riservata