Attualità

Sanità: proteste dopo chiusura punto nascita Castelvetrano

Sanità: proteste dopo chiusura punto nascita Castelvetrano

PALERMO, 14 APR Per il trasferimento del punto nascita dell'ospedale "Vittorio Emanuele II" di Castelvetrano all'ospedale di Mazara del Vallo continuano le proteste. Oggi liberi cittadini, il Comitato "Orgoglio castelvetranese" e i sindaci della Valle del Belìce si sono dati appuntamento all'interno del parcheggio del nosocomio castelvetranese per una protesta pacifica. Il sitin è durato poche ore, poi la decisione di recarsi domani (giovedì) davanti palazzo d'Orleans a Palermo per chiedere un incontro urgente col Presidente della Regione Nello Musumeci. Intanto un mezzo della ditta di traslochi è stato bloccato dal Presidente del Comitato "Orgoglio castelvetranese" Francesco Saverio Calcara, che si è seduto a terra davanti al mezzo. In ospedale dovevano iniziare le operazioni di trasloco delle suppellettili dai reparti di Pediatria e Neonatologia di Castelvetrano a Mazara del Vallo.
    L'azione di protesta ha visto coinvolti anche alcuni volontari del Comitato. Sono intervenuti agenti della Polizia di Stato che hanno cercato di "mediare" tra l'autotrasportatore e gli stessi volontari del Comitato. Alla fine l'autista del furgone è andato via. (ANSA).
   


© Riproduzione riservata