Attualità Catania

Si allunga pista dell'aeroporto di Catania: costerà 300 milioni di euro

Grazie all'interramento della tratta ferroviaria Acquicella-Bicocca

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/30-09-2022/si-allunga-pista-dell-aeroporto-di-catania-costera-300-milioni-di-euro-500.jpg Si allunga pista dell'aeroporto di Catania: costerà 300 milioni di euro

Catania - «Nei nostri cinque anni alle Infrastrutture abbiamo impresso una svolta, largamente riconosciuta ed apprezzata da tutti, all’intero mondo dei Lavori pubblici in Sicilia. Nell’ultima giunta della legislatura regionale abbiamo dato il via a un’opera che ben incarna tale significativa inversione di tendenza: approvato infatti il progetto da oltre 300 milioni per allungare la pista dell’Aeroporto di Catania, interrando un tratto della ferrovia Catania-Siracusa. Si parlava di questo intervento da almeno vent'anni, e finalmente adesso Rfi potrà indire l’appalto».

Così l'assessore alle Infrastrutture Marco Falcone rendendo nota la delibera di apprezzamento della giunta regionale siciliana uscente relativa al progetto di interramento della tratta ferroviaria Acquicella-Bicocca e di allungamento della pista dell’Aeroporto di Catania. L’interramento è indispensabile per consentire alla pista di Fontanarossa di passare dagli attuali 2.436 metri a 3.100 metri. Sarà così possibile l’atterraggio di aerei di dimensioni maggiori rispetto alle odierne possibilità, aprendo l'aeroporto etneo al grande mercato dei voli intercontinentali.

«Sono evidenti - prosegue l’assessore alle Infrastrutture Falcone - le ricadute che quest’opera avrà per lo sviluppo dei traffici intorno a uno dei più importanti aeroporti d’Italia. Già nel 2021, peraltro, avevamo collegato lo scalo alla ferrovia per la prima volta nella storia, costruendo la stazione Fontanarossa che invitiamo tutti ad utilizzare, evitando l’auto e scegliendo il treno per andare in aeroporto. PUBBLICITÀ Oggi - sottolinea Falcone - diamo seguito a un progetto decisivo, capace di connettere Fontanarossa e i siciliani al mondo intero, concretizzando una chiara accelerazione all’iter dell’interramento che, purtroppo, era andato a rallentatore. A opere così confidiamo ne seguano altre ancora più strategiche, come quel Ponte sullo Stretto che il Governo di Giorgia Meloni potrà finalmente rendere realtà, col sostegno del nuovo governo del presidente Renato Schifani», conclude l’assessore Falcone.

L'interramento della ferrovia rientra nel grande ammodernamento del Nodo di Catania, snodo del corridoio n. 5 Helsinki-La Valletta della Rete Ten-t, e prevede uno stanziamento di 330 milioni di euro fra fondi Pnrr (95 milioni) e Fsc 2014/2020 (235 milioni). Prevista anche la costruzione di una pista di rullaggio, l’allargamento delle banchine della Fermata Fontanarossa e la realizzazione della bretella Palermo-Siracusa per meglio collegare la futura stazione di Bicocca alla linea per Palermo.


© Riproduzione riservata