Attualità Campagna vaccinale

Sicilia percentuale più alta di non vaccinati: 19,4%. Media Italia è 13%

Immunità di gregge in Sicilia a fine gennaio?

Immunità di gregge in Sicilia a fine gennaio?

La Sicilia è maglia nera tra le regioni con il 19,4 per cento di cittadini senza nessuna dose, seguita dalla Calabria ferma al 18,3 per cento e distante dalla media nazionale del 13 per cento.

I siciliani sono sempre i più no vax d’Italia: ancora 860.737 i non vaccinati, di questo passo l’immunità dell’80 per cento della popolazione è rimandata a fine gennaio mentre l’obiettivo nel resto del Paese è già stato raggiunto l’11 ottobre.

Per capire quanto sia lento il ritmo delle nuove vaccinazioni, basta un solo dato: in tre settimane le persone che hanno deciso di immunizzarsi sono state appena 30 mila, tra queste l’adesione più bassa si registra negli over 70 e negli ultraottantenni con rispettivamente 2 mila e 908 prime dosi dall’8 novembre ad oggi.

Musumeci: "In Sicilia su 382 ricoverati 80% non vaccinati"
"In Sicilia su 382 ricoverati per Covid oltre l'80 per cento non è vaccinato". A fornire i numeri è il presidente della Regione Nello Musumeci, a La7. "Qui nessuno ha certezze assolute perché nessuno ha avuto esperienza di fronte a una calamità sanitaria di dimensioni catastrofiche. Non c'è esperienza - ha sottolineato - Noi governatori non avevamo mai fatto un corso accelerato, nessuno di noi ha un attestato, abbiamo dovuto inventare una strategia di fronte alla quale siamo convinti che il vaccino rimane l'unico rimedio per consentirci di non finire al cimitero. Dobbiamo convincerci che il vaccino è l'unico deterrente che con la terza, la quarta o la quinta dose ci da il diritto di restare sulla terra".


© Riproduzione riservata