Attualità Scicli

Sindaco di Scicli preoccupato. Servono i tamponi rapidi, contagi in aumento

Il sindaco Giannone scrive all’Asp: “Reistituire i tamponi rapidi drive-in per perimetrare il contagio”

Sindaco di Scicli preoccupato. Servono i tamponi rapidi, contagi in aumento

 Scicli - Il sindaco di Scicli, Enzo Giannone, ha scritto al direttore generale dell’Asp di Ragusa chiedendo di ripristinare il servizio di tamponi rapidi drive in, in contrada Zagarone.

“In ragione dell’aumento dei casi di contagi Covid anche nel territorio di Scicli, rappresentiamo la preoccupazione che, in un momento di calo della tensione e di ritorno alla “movida”, la prevenzione del contagio da Coronavirus possa registrare pericolose cadute -scrive il sindaco-.
Per tale ragione Le chiediamo di reistituire i tamponi rapidi drive nel centro allestito in contrada Zagarone, al fine di perimetrare il contagio pandemico e limitare la diffusione del Virus”.
Il sindaco invita quanti non hanno ancora provveduto, a vaccinarsi.

Il numero dei positivi oggi a Scicli è di 12, secondo la rilevazione condotta in tempo reale dalla Polizia municipale.


© Riproduzione riservata
https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1631185761-3-minauda.jpg