Attualità Siracusa

Siracusa, Peter Stein Custode di bellezza

Nel 2004 mise in scena una memorabile Medea

Siracusa, il premio "Custodi di bellezza" a Peter Stein

Siracusa - Peter Stein sarà insignito del Premio “Custodi della bellezza" edizione del 2021. Stein sarà premiato il 5 giugno prossimo sul palco del Teatro greco aretuseo dove, nel 2004, aveva messo in scena Medea, dall'amministrazione comunale aretusea. 

Annoverato tra i più importanti artefici del teatro europeo della seconda metà del Novecento, in particolare nel grande impeto creativo degli anni Settanta, per aver realizzato progetti monumentali e spesso in spazi inconsueti e nella stessa Siracusa Peter Stein ha dato prova più di una volta di un talento che va oltre la scena teatrale per creare scenari inediti e modi originalissimi di scoperta e valorizzazione della bellezza.

Giunto alla VI edizione, il premio è intitolato all’archeologo siriano Khaked Al-Asaad, martire di Palmira, e promosso dal “Festival letterario del viaggio e dei viaggiatori - Nostos” e dall’associazione Culturale Articolo 9, con il patrocinio della città di Siracusa, ed é destinato a personalità di assoluto rilievo nella promozione e custodia della cultura della bellezza.

Il comitato scientifico è composto dallo storico Andrea Giuseppe Cerra, dalla scrittrice Marinella Fiume, dal Presidente di Articolo 9 Fabio Granata, dall’architetto Giuseppe Nuccio Iacono, dalla landscape manager Costanza Messina, dal gallerista Francesco Rovella, dalla Direttrice artistica di Naxolsegge Fulvia Toscano e dallo storico Daniele Tranchida. Tra i premiati delle scorse edizioni Moncef Ben Moussa, direttore del Museo Bardo di Tunisi; Sebastiano Tusa, Giordano Bruno Guerri e Fiammetta Borsellino, per le sue battaglie di verità e giustizia.


© Riproduzione riservata