Attualità Istruzione

Studenti siciliani i più ignoranti d’Italia

I dati Eurostat sulla dispersione scolastica alle superiori

Studenti siciliani i più ignoranti d’Italia

 Palermo - Otto regioni italiane sono sotto la media europea dell'84% di diplomati nell’istruzione superiore: Sicilia, Calabria, Campania, Puglia, Lazio, Sardegna, Valle d'Aosta e la provincia di Bolzano. E tra queste la maglia nera spetta all’Isola, con il 76%, seguita da Calabria (79%) e Campania (80%).

I dati 2020 Eurostat sull'abbandono precoce della scuola e della formazione confermano quanto emerso solo due mesi fa dal report Invalsi nelle Regioni europee nel 2020. Non tutto il centrosud però è bocciato: le quote nazionali più alte di ragazzi diplomati sono infatti in Molise (91%), Abruzzo (89%) e Marche (88%). A livello continentale va bene la Grecia, che conta regioni prossime al 100%; mentre va male la Spagna, che ne ha alcune addirittura intorno al 60% di giovani promossi.


© Riproduzione riservata