Attualità Ragusa

Vaccini a Ragusa, assembramenti e caos, Asp chiede scusa. VIDEO

Grande disorganizzazione, ma l'azienda sanitaria si difende: grazie a un errore vaccinate tante persone in più

Vaccini a Ragusa, assembramenti e caos, Asp chiede scusa

Ragusa - Il racconto è di una lettrice di Ragusanews: "Vi scrivo per confermare la notizia dell’assembramento per il vaccino nel piazzale antistante l’ospedale civile. Eravamo in circa 200 persone con prenotazione nella stessa fascia oraria dalle 15 alle 16 di oggi 7 aprile. Senza ordine, senza regolamentazione della fila, cose impensabili considerato il momento e il motivo per cui tanta gente si trovava lì. Il video é stato girato oggi 7 aprile alle 15.30

Assurda una cosa del genere in questi momenti, gente di tutte le età e proveniente da vari paesi. E in più nessuna distinzione tra quelli che dovevano fare la prima e la seconda dose. CAOS TOTALE e nessuno che interveniva per dare indicazioni, tutto lasciato all’improvvisazione e al buon senso delle persone che oltretutto rischiavano la multa". 

Al racconto della nostra lettrice fa eco l'Asp di Ragusa in serata: "Oggi la programmazione dei vaccini all’hub dell’ex ospedale Civile di Ragusa ha registrato inconvenienti a causa dell’alto numero di persone che si sono presentate, in quanto invitate, per la vaccinazione.

Dovevano essere circa 500 i vaccini da inoculare, purtroppo, a causa di un errore che si è verificato nella piattaforma delle prenotazioni, le persone che si sono presentate sono state più di 800. Alcune di queste provenivano, addirittura, da altre province della Sicilia. La Direzione Generale preso atto del disagio causato agli utenti esprime rammarico per quanto accaduto e ha raccomandato agli uffici preposti di vigilare affinché tali inconvenienti non si ripetano più.
Tuttavia, pur nelle condizioni di disagio, si è ha avuto l’effetto positivo di inoculare 300 dosi di vaccini in più".


© Riproduzione riservata
https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1618911747-3-minauda.jpg