Attualità Modica

Violenza sulle donne, al Tg1 il racconto di una ospite di Casa Don Puglisi

Simona: "Sono stata una vittima, ma non devo nascondermi"

Il racconto di Simona

Modica - Servizio di apertura del Tg1, oggi alle 13,30, dedicato alla vicenda umana di Simona, che oggi lavora nella dolceria casa Don Puglisi di Modica, vittima, 12 anni fa, di violenza da parte del proprio partner. "Sono stata una vittima, ma non devo nascondermi", racconta Simona, che lavora nel laboratorio artigianale di pasticceria tutto al femminile. "Guardatemi, è il messaggio che rivolgo alle altre donne, sono riuscita a rimettermi al centro". 

Simona e le altre, ospiti con i figli di una casa rifugio: "Inquadrate le scatole dei panettoni -dice rivolta al cameraman del Tg1-, i disegni sono dei nostri bambini". Il lavoro, come primo passo per avere stima di se, chiosa l'inviata Felicita Pistilli. Donne ridotte a fantasmi con la crudeltà delle parole, usate per indurre disistima. Un luogo protetto per chi ha subito violenza, ma anche un passaggio verso la consapevolezza di resistere, di esistere. 


© Riproduzione riservata