Attualità Il personaggio

Yuri Martini, il bimbo prodigio siciliano strega il circo internazionale

Il piccolo acrobata catanese, 12 anni: “Cambio scuola e compagni in ogni città”

 Caltagirone, Ca - Dall'alto del suo trapezio Yuri Martini da Caltagirone, il figlio del circo, osserva il mondo a decine di metri terra, con tripli salti mortali. È il più giovane artista circense che ce la fa a 12 anni. Per forza: a 6 anni lascia la città catanese per partire con il circo Orfei in giro per l'Italia, a 8 è già sul trapezio: "Le prime volte ho avuto un po' di paura - confessa -, ma è passata subito perché non c'è cosa più divertente per me, un'emozione unica esibirmi e vedere il pubblico battere le mani".

Mamma pugliese e papà di Castelvetrano, suo fratello maggiore Michael è Guinness world record di salto mortale. "Sono un bambino come gli altri, ho tanti amici, gioco, vado a scuola - dice -. Ma ho anche un lavoro, che mi appassiona e mi impegna tantissimo". Yuri frequenta una scuola diversa in ogni città in cui vive, cambia compagni, non mette radici: “Non mi pesa, è questione di abitudine e poi, così, conosco sempre persone nuove - risponde -. La mia famiglia è il circo, una famiglia numerosa” attualmente di stanza a Palermo. Ma per poco, la carovana non si ferma mai troppo tempo in uno stesso posto. 


© Riproduzione riservata