Auto e motori Ecobonus

Auto e moto, dal 10 gennaio al via le domande per i nuovi incentivi

Tornano gli ecobonus per auto e moto: dal 10 gennaio incentivi per i veicoli meno inquinanti

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/08-01-2023/auto-e-moto-dal-10-gennaio-al-via-le-domande-per-i-nuovi-incentivi-500.jpg Auto e moto, dal 10 gennaio al via le domande per i nuovi incentivi

Roma - A partire dalle ore 10 di martedì 10 gennaio riaprono le prenotazioni sulla piattaforma ecobonus.mise.gov.it per usufruire dell’ecobonus per auto e moto non inquinanti con i 630 milioni di euro stanziati dal ministero delle Imprese e del made in Italy in base al piano triennale del governo Draghi. E le concessionarie potranno caricare le domande per accedere al contributo all’acquisto.

 Gli incentivi sono per autoveicoli, motocicli e ciclomotori e per veicoli commerciali. Le risorse sono ripartire in questo modo: 1) Veicoli elettrici: 190 milioni per gli autoveicoli (fino a 8 persone) con emissioni comprese nella fascia 0-20 grammi di anidride carbonica per chilometro: € 3.000 senza rottamazione; € 5.000 con rottamazione; 2) Veicoli ibridi plug-in: 235 milioni per veicoli di categoria M1 (per il trasporto fino a otto persone) con emissioni comprese nella fascia 21-60 grammi di anidride carbonica per chilometro: € 2.000 senza rottamazione; € 4.000 con rottamazione 3) Veicoli a basse emissioni: 150 milioni per veicoli di categoria M1 (fino con emissioni comprese nella fascia 61-135 grammi di anidride carbonica per chilometro: € 0 senza rottamazione; € 2.000 con rottamazione.

4) Persone giuridiche: Il 5% degli importi per le auto non inquinanti sono riservati agli acquisti fatti da persone giuridiche per attività di car sharing commerciale o noleggio 5) Moto e ciclomotori: per motocicli e ciclomotori di categoria da L1e a L7e (in pratica dai ’cinquantini’ alle microcar) sono previsti: 5 milioni per i veicoli non elettrici; 35 milioni per i veicoli elettrici 6) Veicoli commerciali: 15 milioni per i veicoli commerciali elettrici di categoria N1 (leggeri) e N2 (da 3,5 fino a 12 tonnellate).

Le prenotazioni sono valide per gli acquisti effettuati a partire dal 1 gennaio 2023 e sino al 31 dicembre 2023, salvo esaurimento delle risorse disponibili.


© Riproduzione riservata