Auto e motori Auto blue-jeans

La Renault 4 compie 60 anni. FOTO. VIDEO

La Renault 4 debuttò nel mercato automobilistico nel 1961. Prodotta in 8,13 milioni unità, è stata usata anche da Papa Francesco in Vaticano

  • La Renault 4 compie 60 anni. FOTO. VIDEO
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-02-2021/1612543497-la-renault-4-compie-60-anni-foto-video-1-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-02-2021/1612543753-la-renault-4-compie-60-anni-foto-video-2-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-02-2021/1612544773-la-renault-4-compie-60-anni-foto-video-3-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-02-2021/la-renault-4-compie-60-anni-foto-video-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-02-2021/1612543497-la-renault-4-compie-60-anni-foto-video-1-280.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-02-2021/1612543753-la-renault-4-compie-60-anni-foto-video-2-280.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-02-2021/1612544773-la-renault-4-compie-60-anni-foto-video-3-280.jpg

Reanult 4, Papa Francesco l'ha usata -suscitando scandalo- per muoversi dentro lo Stato Vaticano. L'auto blue-jeans, così il visionario Pierre Dreyfus, Ceo di Renault fra il 1955 e il 1975, definì il progetto che doveva fronteggiare la concorrenza della Citroen 2Cv (e della stessa Fiat 600 come si scopre da una immagine scattata durante i test di confronto con le rivali) e rimpiazzare l'ormai obsoleta 4Cv degli Anni '40. Il progetto 112 venne così lanciato nell'ottobre del 1956 con l'obiettivo di essere "un'auto versatile, sia un veicolo urbano che rurale, e che soddisfa le esigenze di tutti; in breve un'auto blue-jeans" per riprendere la filosofia di Dreyfus.

Così molti prototipi vengono realizzati tra il 1956 e il 1961 anche per collaudare diversi motori 2 e 4 cilindri, con raffreddamento ad aria o ad acqua. Come raramente si faceva all'epoca i prototipi della futura Renault 4 percorrono strade e sterrati di tutto il mondo, dagli Stati Uniti alla Svezia passando per la Sardegna o la Guinea e sperimentano le condizioni di guida più estreme. E si arriva al 3 agosto del 1961 quando la prima Renault 4L lascia ufficialmente la linea di produzione dello stabilimento della Losanga alla Ile Seguin. Il 26 agosto, un plotone di venticinque R4 (assieme a cinque R3) viene presentato alla stampa in Camargue per dimostrare le capacità dell'auto su macadam e su sentieri di pietra. Ma è iil 4 ottobre dello stesso anno, in occasione dell'apertura del 48mo Salone dell'Automobile di Parigi del 4 ottobre, che le R3 e R4, vengono presentate con grande clamore poiché 200 veicoli sono messi a disposizione per un primo contatto su strada. La Renault 4 è disponibile in 3 versioni. La tipo R1120 con motore 747 cc da 26,5 Cv è davvero spartana con indicatore livello carburante manuale nel serbatoio, nessun pannello laterale posteriore, una sola visiera parasole, nessuna calotta copricerchio, nessun rivestimento sulle porte, nessun cielo, riscaldamento senza ventilazione, paraurti tubolare verniciato.

 A questa si affianca la R4L dove questa lettera sta pomposamente per Limousine (anche tipo R1120) che ha lo stesso motore della R4 base ma con finiture decisamente migliori. Infine la poco nota R3 (tipo R1121) identica alla R4 ma con un motore 603 cc da 22,5 Cv che beneficia di 3 Cv di potenza fiscale. Da allora la Renault R4, che nel 1965 diventa semplicemente Renault 4, beneficia di innumerevoli miglioramenti tecnici e diventa ancora più popolare grazie alla lungimirante strategia di lanciare serie limitate 'ritagliate' su misura per fasce di utenti, come la mitica Parisenne - davvero chic con le fiancate rivestite con una finitura simil paglia di Vienna - che debutta nel 1963. La R3, venduta davvero in poche unità, scompare nel settembre 1962, mentre negli anni successivi la 4 guadagna anche le quattro ruote motrici - grazie alla collaborazione con Sinpar - e diverse varianti open, perfette per usare l'auto in jeans sulle spiagge. Il primo febbraio del 1966 Renault 4 taglia il prestigioso traguardo del primo milione di unità prodotte, ma nessuno allora immagina che il totalizzatore farà segnare nel 1994 - anche grazie a diversi accordi di produzione all'estero - l'iconica R4/4L si fermerà a quota 8.135.424 esemplari prodotti.

Ora - in occasione del 60mo anniversario dal debutto della Renault 4L, la Casa della Losanga - nonostante le incertezze del contesto sanitario - organizzerà grandi celebrazioni scandite tutto l'anno facendo ampio ricorso ai social network. Previsti numerosi appuntamenti da parte dei fan e per i fan, il giorno 4 e 14 di tutti i mesi, sui social con contenuti esclusivi, comprese le storie di tanti collezionisti e personalità. Per questo anniversario, Renault si è rivolta a Greg, grafico e illustratore, che realizzato in esclusiva più di una dozzina di 4L che riprendono motivi e mondi grafici rappresentativi delle varie epoche attraversate da questa icona. L'Atelier Renault, location emblematica della Marca, esporrà dal 14 febbraio nella sua vetrina sugli Champs-Elysées la 4L nell'allestimento Parisienne. In marzo Renault Classic renderà omaggio a 30 versioni di Renault 4 tra cui le 12 più iconiche che saranno esposte in una scenografica teca appositamente realizzata per l'occasione. In aprile alcuni influencer racconteranno la loro versione dell'auto con filmati divertenti realizzati in Stop-Motion. Per questi video sarà utilizzata la collezione di modellini Renault. La boutique dell'Atelier Renault al 53 di Avenue des Champs-Elysées a Parigi e il sito di e-commerce proporranno da maggio tutta la collezione di oggetti che riportano l'effigie della 4L. E nello stesso mese sarà lanciata una serie di video per svelare i segreti della 4L attraverso diversi modelli. In luglio, 4L vera e propria icona del cinema, sfilerà sul tappeto rosso in occasione della 74ma edizione del Festival Internazionale del Cinema di Cannes. E durante tutta l'estate l'Atelier Renault ospiterà la mostra 4L icona pop. In settembre Zity, il servizio di car sharing, accoglierà la 4L per un inedito 'incontro' elettrico, mentre in novembre la 4L furgonetta che, a sua volta, ha segnato tappe significative nella storia del model riserverà un'altra sorpresa.


© Riproduzione riservata