Benessere Cibo e stress

Stress da lavoro: cosa mangiare

Con la dieta possiamo infatti combattere i danni dello stress da lavoro. Quali sono i cibi antistress

Alimenti contro lo stress da lavoro

Ogni giorno battagliamo contro il nemico stress che pervade molti aspetti della vita quotidiana. A volte ci sembra di girare in un circolo vizioso e di non vedere alcuna via d'uscita. Ed invece un aiuto da non sottovalutare contro lo stress, ci viene proprio dall'alimentazione. Con la dieta possiamo infatti combattere i danni dello stress da lavoro correlato. Lo stress però non chiama in causa solo il lavoro, ma può derivare anche da problemi familiari ad esempio in caso di divorzio, in caso di problemi di personali, ma anche un trasloco può farne impennare i livelli. Lo stress assume varie declinazioni potendosi spesso accompagnare ad ansia, insonnia, mal di testa, variazioni di peso, in alcuni casi persino depressione. Lo stress a livello psicosomatico può interessare cuore, testa stomaco articolazioni e può dare problemi anche alla pelle. L'organizzazione Mondiale della Sanità lo ha definito il male del secolo. Lo si può ridurre dedicando il giusto tempo alle proprie passioni, praticando attività rilassanti che contribuiscono al benessere mente corpo, ad esempio lo yoga, oppure la pratica di un'attività sportiva. Esistono degli alimenti che hanno nutrienti che possono aiutarci ad affrontare e superare le conseguenze dello stress.

Alimenti anti-stress: quali sono
Possiamo considerare il cibo o almeno certi alimenti un rimedio efficace contro stress ansia e cattivo umore. La verdura e la frutta possono venirci in aiuto contro lo stress. In particolare i germogli dei broccoli sono utili a proteggere le cellule del nostro corpo dallo stress. Gli asparagi contengono l'acido folico la cui carenza si associa alla depressione, per cui è indicato inserirlo nella dieta in caso di stress. Gli spinaci invece grazie alla presenza dei sali minerali rappresentano un buon rimedio contro l'astenia fisica e mentale. Effetto analogo lo possiamo ottenere col sedano. Gli alimenti ricchi di omega-3 sono un toccasana contro lo stress. Ne sono ricchi i pesci, quali salmone tonno ma anche sgombri acciughe e sardine. In particolare sono utili per il buonumore in quanto riescono  a controllare cortisolo e adrenalina e fanno bene anche alla salute del cuore. Altri alimenti che favoriscono il buonumore sono i carboidrati, in particolare pasta e pane, meglio se integrali,  le noci e le mandorle e il cacao. Riguardo alle bevande può venirci in aiuto il in quanto è stato scoperto che la teanina, un aminoacido che vi è presente, stimola il cervello a produrre più serotonina, in questo modo riduce i sintomi dello stress. Il caffè invece sarebbe meglio evitarlo perchè inibisce i livelli di serotonina, per cui nell'immediato favorisce l'attività cerebrale e cardiaca ma ci rende anche più irritabili e ansiosi. E' importante anche che nella dieta siano compresi gli alimenti che contengono il triptofano, un aminoacido che aiuta la produzione di serotonina. L'organismo non è in grado di produrlo in via autonoma, quindi va assunto tramite l'alimentazione.  I cibi che ne promuovono la sintesi sono la carne (pollo tacchino vitello), formaggi, latte tonno merluzzo e alici, cioccolato e cacao amaro.


© Riproduzione riservata