Benessere Camminare per dimagrire

Camminare per dimagrire: ecco cosa c’è da sapere

Camminare per dimagrire non solo permette di perdere peso eliminando i chili in eccesso, ma agisce anche positivamente sull'umore

https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/17-05-2022/camminare-per-dimagrire-ecco-cosa-c-e-da-sapere-500.jpg Camminare per dimagrire: ecco cosa c’è da sapere

Per dimagrire, qualunque attività dev'essere associata a una dieta adeguata. Diversamente non è possibile creare il bilancio negativo indispensabile a smaltire i grassi adiposi. Camminare permette di dimagrire, aumentare la massa muscolare e sciogliere le tensioni ed è un vero elisir di salute e bellezza. Ma quanti passi devi fare per perdere peso e vedere i risultati?
Camminare è la forma di esercizio più semplice e comune in Italia. È un esercizio di fitness che chiunque può fare e ha notevoli vantaggi. Questi includono l'eliminazione dello stress e dei pensieri negativi e camminare ti rende felice stimolando le endorfine (ormoni della felicità).
Inoltre, la concentrazione di colesterolo diminuirà gradualmente e anche la pressione sanguigna diminuirà. Camminare riduce anche il diabete e riduce il rischio di malattie cardiovascolari. Ma non è tutto, perché se continui a camminare puoi perdere chili di troppo mantenendo o tornando in perfetta forma. L'OMS consiglia alcuni passaggi per rimanere in salute, vediamo quali sono le istruzioni.

Camminare per dimagrire: ecco cosa c’è da sapere
Cammina, quanti passi al giorno per dimagrire
Camminare per dimagrire non solo permette di perdere peso eliminando i chili in eccesso, ma agisce anche positivamente sull'umore: una bella passeggiata nella natura è utile quindi, a corpo e spirito, ma è necessaria una certa costanza per ottenere i risultati sperati.
Partendo quindi, da una base di 40 minuti, più minuti riuscirai ad aggiungere più potrai perdere peso in modo efficiente. Ricorda sempre di non esagerare: non pretendere dal tuo corpo ritmi a cui non è abituato, soprattutto se hai appena cominciato.
Camminando 7,5 km ad un ritmo costante e veloce e brucerai circa 500 calorie. Per scoprire quanti chilometri hai percorso, puoi utilizzare un contapassi per aiutarti e percorrere 1,5 chilometri ogni 2000 passi. Il calcolo delle calorie può essere semplificato in questo modo, mezzo chilo di peso corporeo equivale a 3500 calorie. Quindi, per mettere tutto insieme, devi fare 10.000 passi al giorno per percorrere 7,5 chilometri. Se l'obiettivo è perdere 17 kg, devi calcolare la possibilità di perdere mezzo kg in una settimana. Se riesci a perdere un chilo ogni 7 giorni, raggiungerai il tuo obiettivo in 17 settimane. Ma come dovresti camminare per rendere efficace l'esercizio.

Fai piccoli passi
Senza nemmeno accorgercene, attraverso le semplici attività quotidiane, diamo modo al nostro corpo di muoversi contribuendo significativamente al suo benessere. Se abbiamo degli obiettivi precisi legati al dimagrimento, possiamo trasformare la camminata in un vero e proprio esercizio sportivo: se fatta con costanza nel tempo ti stupirai dei risultati e non vorrai più abbandonarla. Il modo migliore per bruciare il grasso in eccesso e perdere peso è camminare velocemente e costantemente. Per mantenere un ritmo costante e bruciare più calorie, questi passaggi non devono essere lunghi e compulsivi, è meglio essere brevi ma frequenti.
Camminare per dimagrire: ecco cosa c’è da sapere
Percorri superfici variabili
Cambiare percorso per ottenere una superficie di appoggio diversa aiuta ad aumentare il consumo calorico. Ad esempio su strade asfaltate, poi su terreni sconnessi o spiagge, pianeggianti e in salita. Le variazioni aiutano anche a non caricare sempre i pesi sulle stesse aree e articolazioni e a regolarli per stimolare diversi gruppi muscolari. Quando possibile, cammina a piedi nudi per stimolare ulteriormente il metabolismo.
 

È più divertente camminare insieme
Ci sono pro e contro nel camminare da soli. Scegli la strada e la velocità da solo senza doverti adattare agli altri, ma avere un'azienda con le stesse esigenze e dimensioni può aiutarti a evitare la fatica. Inoltre, camminare con gli amici è divertente, rilassante, non ti annoierai e farai anche più chilometri prima di accorgertene. Il metabolismo varia da persona a persona. La tua persona deve essere testata per almeno una settimana mantenendo la stessa dieta equilibrata per 7 giorni per valutare quanto velocemente dimagrisci in eccesso. In questo modo puoi iniziare a capire come funziona il tuo metabolismo, e l'esercizio può anche aumentare la funzione del metabolismo, accelerando così il processo di perdita di peso. Indipendentemente da ciò, camminare costantemente può aiutarti a perdere peso ed essere più felic
 


© Riproduzione riservata