Benessere Dieta e alimentazione

Cibi brucia grasso: i consigli per restare in forma

Gonfiore e pesantezza dopo l’abbuffata di Ferragosto? Allora non resta che seguire un’alimentazione corretta per rimettersi in forma in maniera semplice e naturale

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/19-08-2022/cibi-brucia-grasso-i-consigli-per-restare-in-forma-500.jpg Cibi brucia grasso: i consigli per restare in forma

Ci sono alcuni frutti, bevande e non solo che se associati ad un'alimentazione sana possono aiutare a perdere peso o a tenere a bada la fame
Negli ultimi anni, l’interesse nei confronti di tutto ciò che riguarda cibo e alimentazione è notevolmente cresciuto. Grazie alla disponibilità di nuove tecnologie che permettono un migliore e maggiore accesso all’informazione ed alla crescente curiosità di sapere, la popolazione è sicuramente molto più preparata sugli alimenti che consuma. Quindi siamo in grado di apprezzare meglio ciò che acquistiamo e di operare delle scelte alimentari consapevoli su ciò che presentiamo sulle nostre tavole ogni giorno. Tuttavia, alcuni falsi miti sul cibo sono assai difficili a morire, ad esempio quelli legati agli alimenti brucia grassi. In questo articolo cerchiamo di capire perché vengono così definiti, cosa sono e quanto c’è di vero in alcune informazioni ormai parecchio diffuse sul loro conto.

Gonfiore e pesantezza dopo l’abbuffata di Ferragosto? Allora non resta che seguire un’alimentazione corretta per rimettersi in forma in maniera semplice e naturale. Bisogna partire seguendo una dieta sana e facendo anche del sano esercizio fisico. Da evitare cibi grassi, frittura,bevande alcoliche e gassate. Ma quali sono gli alimenti giusti brucia grassi? Ci sono alcuni frutti, bevande e non solo che se associati a cibi sani possono aiutare a perdere peso o a tenere a bada la fame. Vediamo gli alimenti immancabili nella nostra dieta.

Partiamo dal tè verde. Grazie alla presenza di teofilina e teobromina ha proprietà diuretiche che aiutano ad accelerare il metabolismo. Contiene inoltre vitamine A e C e tra le numerose proprietà protegge il sistema cardiocircolatorio è antiossidante e aiuta a rendere più forte il sistema immunitario. Nella lista non può mancare il pompelmo. Questo agrume a basso contenuto calorico contiene molta acqua e fibre e ha la capacità di trasformare i grassi in energia. Ottimo alleato per fegato, stomaco e cuore. Da segnalare anche l’aceto di mele, prezioso per ridurre il colesterolo ematico, inoltre è antiossidante e antinfiammatorio. Inserirlo nell’alimentazione contribuisce ad attivare il metabolismo e aiuta a digerire.
Per quanto riguarda la frutta l’anguria è l’ideale. Povera di calorie tiene a freno la fame in quanto contiene molta acqua e quindi ingerirla dà un senso si sazietà. Amico della salute è il peperoncino. La presenza di capsaicina riduce l’appetito e attiva il metabolismo. Non dimentichiamo che il peperoncino è un antidolorifico naturale ed è un toccasana per l’apparato circolatorio.


© Riproduzione riservata