Benessere Detox

Dieta detox dopo Natale: come dimagrire dopo le feste

Per disintossicarsi dopo gli sgarri delle feste di Natale possiamo adottare dei rimedi naturali senza estenuanti digiuni, scopriamo la dieta detox da seguire dopo Natale.

Come disintossicarsi in modo naturale dopo le feste di Natale: consigli e rimedi

Dopo le feste natalizie, anche se non sono ancora termnate, si sente la necessità di disintossicarsi dalle abbuffate di questi giorni. Scopriamo qualche rimedio naturale da provare per evitare di sentirci appesantiti, stanchi e gonfi.

Dobbiamo ammetterlo: tutti durante le feste natalizie ci concediamo delle grandi abbuffate, chi più chi meno. Molto spesso con conseguenze disastrose sia sulla nostra linea, sia sulla salute del fegato, che si intossica. Tra un pranzo e l’altro, specialmente rinchiusi tra le quattro mura di casa, e ancora di più dopo Capodanno, è importante cercare di disintossicarsi per il nostro benessere fisico e anche per la nostra linea. Per disintossicarsi non è necessario fare estenuanti digiuni o ricorrere a farmaci, basta seguire una dieta sana ed equilibrata e magari provare qualche rimedio naturale. Scopriamo, allora di seguito, quali sono i rimedi utili e la migliore dieta detox per disintossicarsi dopo le feste.

Dieta detox dopo Natale
Il Frullato detox per l’inverno: Per disintossicare l’organismo dopo le feste, come abbiamo visto, è utile seguire una dieta detox. Se avete bisogno di perdere peso, vi consigliamo di rivolgervi ad un medico o ad un nutrizionista, che possa darvi una dieta su misura e priva di rischi. Se, invece, volete solo depurarvi, vi basterà seguire alcune semplici regole.
Innanzitutto, fate cinque pasti al giorno: colazione, spuntino di metà mattina, pranzo, spuntino di metà pomeriggio, cena. Non saltate mai un pasto, o sarete super affamati e al pasto successivo mangerete troppo!

Eliminate tutti i cibi confezionati e precotti, quelli ricchi di grassi e di zuccheri, come i dolci, i dolciumi, gli insaccati, le bibite gassate, le fritture. I carboidrati vanno consumati senza eccessi, scegliendo pane, pasta e riso integrale. Mangiate la carne rossa non più di una volta a settimana e scegliete un taglio magro. Abbondate, invece, con il pesce azzurro, come il merluzzo e il salmone. Anche le uova non vanno mangiate più di una volta a settimana. I latticini sono concessi, ma solo quelli light.
Frutta e verdura di stagione non devono mai mancare, in particolare, consumate molte verdure a foglia verde e carciofi, che hanno potere depurativo. Oltre a mangiarli come contorno e nelle insalate, potete frullarli per preparare centrifugati detox, da bere come spuntino tra un pasto e l’altro. Infine, per accelerare il processo di disintossicazione, ogni giorno dopo i pasti bevete una tisana allo zenzero, che aiuta ad eliminare le tossine.
Praticare l'attività fisica
L’attività fisica non serve solo a dimagrire! E’ essenziale per ridurre il ristagno provocato da cibi pesanti e in generale dall’eccesso di cibo. Più attività fisica facciamo e più il nostro corpo “si muove” all’interno, quindi miglioreranno lo scorrimento del sangue e della linfa e l’attività degli organi di eliminazione.
E non ultimo: migliora l’umore! Regaliamoci qualche giorno di auto-cura prima di rientrare al lavoro o tornare allo studio, sarà più facile e saremo più efficienti.


© Riproduzione riservata