Benessere Vitamine

Le vitamine per prevenire i malanni dell'inverno

Alcuni integratori e vitamine posso essere molto utili nel preparare il nostro corpo ad affrontare i rigidi mesi invernali e le malattie che spesso sono associate a questo periodo

Le vitamine per prevenire i malanni dell'inverno

Le odierne linee guida per una corretta alimentazione consigliano almeno cinque porzioni di frutta o verdura al giorno, ma non sempre è possibile assumere questi alimenti, soprattutto per pigrizia o proprio mancanza di tempo nel preparare questi alimenti. Per questo motivo è consigliabile, specialmente per prevenire i tipici malanni di stagione, come raffreddore, tosse e stanchezza fisica e mentale, assumere degli integratori di vitamine. Assunte singolarmente o con un prodotto unicomultivitaminico, le vitamine aiutano il nostro organismo ad affrontare con energia e vitalità l'inverno alle porte. In inverno l’intero organismo è messo a dura prova dalle fredde temperature, dall’incremento dell’umidità e dalla maggiore diffusione di virus e batteri, causando influenza e tipici malanni di stagione.
Proprio per questa ragione è importante potenziare il proprio sistema immunitario seguendo uno stile di vita sano, ossia seguendo un regime alimentare sano ed equilibrato, bevendo almeno 2 litri di acqua al giorno e dormendo a sufficienza. Inoltre, in determinati casi può essere d’aiuto l’assunzione di appositi integratori.

I probiotici per affrontare l’inverno
Secondo Rosie Millen, una nutrizionista con sede a Londra che ha rilasciato un’intervista ad Express.co.uk, dei migliori integratori e vitamine da assumere in questo periodo dell’anno sono i probiotici, che ritiene essere “la prima linea di difesa immunitaria. Inghiottono letteralmente gli agenti patogeni e li espellono dal corpo. Assicurati di scegliere quelli con più ceppi di batteri vivi”. I probiotici sono batteri vivi e lieviti che vivono nel corpo. Si tratta fondamentalmente di una versione dei batteri buoni che aiutano il corretto funzionamento del nostro intestino e promuovono quindi la nostra salute. I probiotici aiutano a creare vitamine e bilanciano anche i batteri nel corpo, riducendo la possibilità di ammalarsi.
Quali sono, però, i migliori integratori per l’inverno? Scopriamoli insieme: Le vitamine D, C, A e il ferro: ecco il segreto per stare bene con l’arrivo del freddo

Le vitamine per affrontare l’inverno
Vediamo ora quali vitamine sono particolarmente importanti in inverno e dove possiamo trovarle.
Oltre ai probiotici, un valido aiuto sono anche le vitamine D e C. Come spiega infatti Rosie “la vitamina D è fondamentale per il sistema immunitario e oramai lo sappiamo tutti dopo l’arrivo del Covid nel nostro quotidiano. La vitamina D ha proprietà antinfiammatorie. Anche la vitamina C è molto efficace. È solubile in acqua, quindi è sicuro anche se assunta in dosi elevate. 1-2 grammi al giorno riducono l’insorgenza e la durata del raffreddore”.
L’integrazione durante l’inverno di vitamina D è particolarmente importante, poiché è difficile ottenerne abbastanza dall’esposizione solare durante i mesi invernali in cui i giorni sono più corti e tendiamo a stare meno all’aperto. Per assumerla attraverso la dieta bisogna consumare pesce azzurro, fegato e carne rossa.
Gli esperti consigliano anche l’assunzione di vitamina A, una vitamina liposolubile che in natura si trova in diverse forme. Anche i carotenoidi sono considerati precursori della vitamina A. Molto utile anche l’assunzione di integratori di ferro.
 


© Riproduzione riservata