Benessere Dieta

Dieta danese per dimagrire 9 chili in due settimane

La dieta danese è un regime dietetico low carb. L'alimentazione è di base prevalentemente proteica, scarso l'apporto dei carboidrati.

Dieta danese per dimagrire 9 chili in due settimane

Questa dieta promette di perdere da 6 a 9 chili in meno di 15 giorni. Perdere peso in tempi così rapidi non può però considerarsi sano. Va sottolineato che si tratta di un regime alimentare restrittivo, per cui non è consigliabile per tutti, in particolare non lo è se si hanno delle patologie. In effetti la si può considerare una variante rispetto alla dieta plank più nota. La dieta danese è un regime dietetico low carb. L'alimentazione è di base prevalentemente proteica, scarso l'apporto dei carboidrati. Vengono consumati i grassi animali, che si trovano soprattutto in carne e pesce, mentre non sono presenti quelli vegetali. Nelle diete di questo tipo in cui scarseggiano i carboidrati che sono ridotti al minimo, il nostro organismo è costretto a bruciare le riserve di grasso, ed è questo il motivo per cui si riesce a dimagrire.

Dieta danese: menu di esempio
In questo tipo di dieta si prevede un menù a base soprattutto di alimenti proteici che si ricavano oltre che dalla carne bianca e rossa e dal pesce, anche dalle uova. La colazione prevede thè o caffè senza zucchero, chi lo preferisce può optare per uno yogurt magro. A pranzo 100 grammi di carne rossa accompagnata da verdure, oppure 250 grammi di prosciutto e uno yogurt magro, a cena un uovo bollito con insalata o verdure a scelta oppure se non la si è mangiata già a pranzo 250 grammi di carne di manzo e un contorno di 150 grammi di lattuga. Come regole a cui bisogna attenersi in ogni dieta bisogna bere almeno 2 litri acqua al giorno e praticare della attività fisica per 3 o 4 volte al giorno. Ma andiamo a considerare il menù di questi 13 giorni nel dettaglio. La colazione presente di base è sempre la stessa: caffè o tè con una zolletta di zucchero accompagnato da una fetta di pane tostato.

Primo giorno
Colazione: caffè o thè a scelta e una fetta di pane tostato
A pranzo 400 grammi di spinaci cotti, accompagnati da due uova sode e un pomodoro
Cena: filetto di carne da 200 grammi, insalata condita con del succo di limone e l'olio di oliva

Secondo giorno
Colazione: caffè con un singola zolletta di zucchero
A pranzo: 250 grammi di prosciutto e uno yogurt
Cena: 200 grammi di carne arrosto accompagnata da insalata verde, succo di limone e l'olio di oliva

Terzo giorno
Colazione: caffè con una zolletta di zucchero e una fetta di pane tostato
A pranzo: due uova sode, una fetta di prosciutto accompagnata da insalata di lattuga
Cena: un pomodoro, con un pezzo di sedano bollito e un frutto a scelta

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1620224280-3-crai.gif

Quarto giorno
Colazione: caffè con una singola zolletta zucchero e una fetta di pane tostato
Il pranzo: 200 ml di spremute fresche accompagnate da uno yogurt
Cena: un uovo una carota e 250 grammi di frutta

Quinto Giorno
Colazione: una carota con del succo di limone
A pranzo: 200 grammi merluzzo bollito condito con del succo di limone
Cena: 200 grammi di carne fatta arrosto con burro e sedano

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1620224280-3-crai.gif

Sesto giorno
Colazione: caffè con una zolletta di zucchero e una fetta di pane tostato
Pranzo: due uova cotte con una carota
Cena: mezzo pollo cotto con insalata verde, succo di limone e condimento con olio di oliva

Settimo giorno
Colazione: Tè o caffè con una zolletta di zucchero
Pranzo: insalata a scelta
Cena: 200 grammi di carne di agnello cucinato alla brace, con un frutto a scelta

Ottavo giorno
Colazione: Caffè con un solo zolletta di zucchero
Pranzo: due uova sode un pomodoro e 400 grammi di spinaci cotti
Cena: 200 grammi di carne cucinata arrosto con insalata verde, succo di limone e olio di oliva come condimento

Nono giorno
Colazione: Caffè con una sola zolletta di zucchero
Pranzo: 200 grammi di prosciutto con uno yogurt magro
Cena: 200 grammi di carne cucinata arrosto con insalata verde, succo di limone e condita con olio di oliva

Decimo giorno
Colazione: caffè con una sola zolletta di zucchero e una fetta di pane tostato
Pranzo: una fetta di prosciutto due uova sode e con una di lattuga
Cena: un pomodoro, con un pezzo di sedano bollito e un frutto a scelta

Undicesimo giorno
Colazione: caffè con una sola zolletta di zucchero con una fetta di pane tostato
Pranzo: 200 ml di succo di frutta appena spremuto o naturale e una tazza di yogurt
Cena: un uovo e una carota con 250 grammi di frutta

Dodicesimo giorno
Colazione: una carota con succo di limone
Pranzo: 200 grammi di merluzzo bollito condito con del succo di limone
Cena: 200 grammi di carne cucinata arrosto con sedano e burro

Tredicesimo giorno
Colazione: caffè con una zolletta di zucchero con una fetta di pane tostato
Pranzo: 2 uova cotte con una carota
Cena: mezzo pollo con insalata verde, succo di limone e condito con olio di oliva
Il menu della dieta danese non è certo un regime facile da seguire. In ogni caso questa dieta non può essere seguita per più di 2 settimane in quanto potrebbe essere causa di danni a fegato e altri organi. Inoltre prima di iniziarla chiedete consiglio al vostro medico. Un regime ipocalorico e proteico di questo tipo in particolare si sconsiglia ai pazienti diabetici e agli ipertesi, alle donne in gravidanza o che allattano o nel caso in cui state assumendo determinati farmaci.


© Riproduzione riservata