Benessere Dieta

Dieta dei legumi: come funziona, schema settimanale per perdere peso

I legumi sono un alleato importante per rimanere in forma e fare il carico di proteine

Dieta dei legumi: come funziona, schema settimanale per perdere peso

Dieta e legumi, l’alleato per rimanere in forma, il menù settimanale per perdere peso. Ecco perchè dovreste inserirli nella dieta. 
I legumi sono un alleato importante per rimanere in forma e fare il carico di proteine. Vediamo tutti i benefici d questo alimento e lo schema settimanale della dieta dei legumi per perdere peso.
I legumi sono un alimento molto importante da inserire nella dieta. I benefici che possono dare sono parecchi e spesso vengono dimenticati, infatti i leguminon sono particolarmente presenti sulle nostre tavole, a meno che non si tratti delle lenticchie in umido, tipiche del cenone di San Silvestro.
Sono legumi i fagioli, i ceci, le lenticchie, i piselli, la soia, ma anche i lupini, le cicerchie, la carruba e le arachidi, che si scambiano spesso e volentieri per frutta secca. Anche i fagiolini sono dei legumi, ma solamente a metà. Nella dieta mediterranea sono molto importanti, anche se sulle tavole vengono spesso dimenticati, i piatti a base di legumi e cereali, ottima combinazione che fornisce tutti gli amminoacidi essenziali. 
I legumi contengono fitoestrogeni, in particolare di isoflavoni, ormoni che aiutano a prevenire alcuni tipi di tumore, come quello al seno e alla prostata. I legumi sono un’ottima fonte di proteine vegetali infatti contengono, anche se in quantità ridotta, tutti gli 8 aminoacidi essenziali di cui il nostro organismo ha bisogno e che può procurarsi solo attraverso l’alimentazione.
Se abbinati correttamente con altre proteine vegetali, come i cereali, si possono colmare queste carenze.
I legumi infatti sono al centro dell’alimentazione a base vegetale, ma è bene ricordare che chiunque volesse passare a quel regime alimentare deve prima consultare un esperto in materia affinchè non abbia carenze di nessun tipo.
Un’altra grande caratteristica dei legumi è la loro adattabilità, infatti possono essere utilizzati, abbinati a cereali e verdure, per preparare polpette e burger, ma anche zuppe, sughi per la pasta e creme.

Dieta dei legumi: Schema settimanale per perdere peso
Lo schema settimanale che vi presentiamo è a titolo puramente esemplificativo. Vi raccomandiamo infatti, se volete sperimentare la dieta dei legumi o perdere peso, di affidarvi ad un professionista per avere un piano personalizzato in base alle vostre specifiche esigenze.
LUNEDI’ - Colazione: latte scremato e cereali integrali
Pranzo: pasta e fagioli, verdure miste crude o cotte
Cena: petto di pollo alla piastra con verdure di stagione, 30 grammi di pane integrale
MARTEDI’ - Colazione: cereali integrali con yogurt magro
Pranzo: riso e lenticchie con verdure crude o cotte a volontà
Cena: pesce al forno con verdure grigliate
MERCOLEDI’ - Colazione: tre fette biscottate integrali con marmellata senza zucchero, caffè o tè
Pranzo: insalata di riso e verdure
Cena: minestrone di verdure con farro e legumi, pane integrale
GIOVEDI’ - Colazione: cereali integrali con yogurt magro
Pranzo: pasta integrale al pomodoro, carne ai ferri e insalatona di verdure
Cena: frittata di ceci con verdure al forno e 30 grammi di pane integrale
VENERDI’ - Colazione: tre fette biscottate integrali con marmellata senza zucchero, caffè o tè
Pranzo: couscous con legumi e verdure di stagione
Cena: bresaola con rucola e parmigiano, insalata e 30 grammi di pane integrale
SABATO - Colazione: latte scremato con cereali integrali
Pranzo: seppie con i piselli e verdure alla griglia, pane integrale
Cena: passato di verdura con pasta di legumi e insalata, pane integrale
DOMENICA - Colazione: yogurt magro e cereali integrali
Pranzo: pasta e ceci, verdure crude
Cena: passato di verdure e frittata con due uova, pane integrale

Controindicazioni della dieta dei legumi
Questa dieta, a patto che non diventi iperproteica (e dunque non escluda o limiti fortemente i carboidrati) oppure troppo ipocalorica, non presenta grandi controindicazioni ma potrebbe generare alcuni effetti collaterali legati proprio al consumo di legumi in chi solitamente non è abituato ad utilizzarli spesso. Se si ha un intestino non proprio in salute o sbagliando le combinazioni tra i vari alimenti è possibile trovarsi alle prese con gas intestinali, meteorismo, crampi, dolori addominali dovuti proprio all’assunzione di fagioli, ceci, lenticchie ecc.
Se volete dimagrire, vi consigliamo comunque sempre di rivolgervi ad un esperto che, in base alla vostra costituzione, ai chili che dovete perdere, al vostro stato di salute, ecc. saprà stilare la dieta più adatta alle vostre esigenze.
Dovrebbero comunque sempre evitare di sottoporsi a diete come questa donne in gravidanza o allattamento e soggetti affetti da diabete


© Riproduzione riservata