Benessere Dieta ipocalorica

Dieta del minestrone: quanto si dimagrisce e schema settimanale

La dieta del minestrone è una dieta ipocalorica e ipoproteica che dura 7 giorni al termine dei quali è possibile dimagrire fino a 5 chili

Dieta del minestrone: quanto si dimagrisce e schema settimanale

Alzi la mano chi non l'ha mai provata almeno una volta nella vita anche solo per curiosità? Parliamo della dieta del minestrone, probabilmente una delle diete più conosciute in assoluto. La si può fare sia in inverno, ma è adatta anche alla stagione estiva con la verdura fresca di stagione. Non gode di buona fama da parte degli esperti, tuttavia è un regime dietetico che riscuote ancora molta popolarità. La si può definire senz'altro una dieta ipocalorica e ipoproteica che generalmente dura 7 giorni al termine dei quali è possibile dimagrire fino a 5 chili. Inizialmente nasce per trattare i soggetti con obesità estrema. Queste le indicazioni di massima.

Nei primi due giorni della settimana sono previste due porzioni di minestrone senza carboidrati quindi no a patate legumi e cereali e come condimento si può utilizzare l'olio extra vergine di oliva. Si può aggiungere anche frutta di stagione e tè. A partire dal terzo giorno è possibile fare delle integrazioni, in particolare possiamo aggiungere due portate al minestrone e anche consumare delle patate lesse.
Nel quarto giorno possiamo aggiungere del latte e dello yogurt.
Nel quinto giorno al minestrone verdure e frutta possiamo aggiungere una porzione di pesce magro.
Nel sesto giorno è ammessa la carne, in particolare possiamo scegliere tra carne di vitello o di manzo.
Nel settimo giorno possiamo aggiungere i cereali al minestrone. Se siamo d’estate il minestrone possiamo sostituirlo con una insalatona.
Una volta conclusa la dieta del minestrone per non riprendere i chili persi si consiglia di seguire una dieta sana ed equilibrata, in questo senso quella mediterranea, secondo gli esperti, è la più indicata. Riguardo agli aspetti nutrizionali gli esperti non la considerano una dieta adeguata, trattandosi di una dieta ipocalorica e con un apporto minimale di proteine. Di buono c'è la presenza delle verdure che ci apportano vitamine sali minerali e fibra. Se seguita nel breve periodo è piuttosto difficile che si manifestino carenze nutrizionali in soggetti sani. Diverso il discorso se la si segue in maniera duratura in quanto questo regime dietetico potrebbe portare a diverse problematiche per la salute. In particolare la dieta del minestrone non è adatta agli sportivi, ai pazienti cardiopatici e nefropatici. In ogni caso è sempre bene consultare un esperto in materia prima di iniziarla. Inoltre anche se possiamo perdere 5 chili in una settimana può trattarsi di perdita dei liquidi corporei, per cui poi è facile riprendere i chili persi. Di seguito lo schema alimentare della dieta del minestrone giorno per giorno
Primo Giorno
Colazione – Un tè o caffè pere e mele
Spuntino – Un succo di frutta senza zuccheri
Pranzo – Minestrone e mele
Merenda – Un succo di frutta senza zuccheri
Cena – Minestrone e pere. Le pere e le mele possono sostituirsi anche con altra frutta eccetto banane e uva Secondo Giorno
Colazione – Un caffè
Spuntino – Un tè
Pranzo – Minestrone; indivia e broccoletti cotti o bietole e cicoria oppure del radicchio
Merenda – Un tè o caffè a scelta
Cena – Minestrone Terzo Giorno
Colazione – Un tè o caffè, pere e ananas
Spuntino – Un succo di frutta senza zuccheri
Pranzo – Minestrone, carote e carciofi cotti o crudi
Merenda – Un succo di frutta senza zuccheri
Cena – Minestrone o insalatona se siamo d'estate, patate lesse, peperoni, zucchine e melanzane alla griglia Quarto Giorno
Colazione – Cappuccino da 200 ml di latte scremato, banane
Spuntino – Un tè o caffè
Pranzo – 200 grammi di yogurt magro, una banana
Merenda – Un tè
Cena – Minestrone o insalatona se siamo d'estate, un frappè con 200 ml di latte e una banana Quinto Giorno
Colazione – Un caffè
Spuntino – Un tè
Pranzo – 300 grammi di pesce al vapore a scelta merluzzo, sogliola o nasello, pomodori
Merenda – Un tè
Cena – Minestrone o insalatona se siamo d'estate, 200 grammi di pesce alla griglia scegliete tra orata rombo e spigola Sesto Giorno
Colazione – Un caffè
Spuntino – Un tè
Pranzo – bistecche di manzo alla griglia, zucchine e finocchi al vapore
Merenda – Un tè
Cena – Minestrone o insalatona se siamo d'estate, 300-400 grammi di pollo arrosto senza pelle Settimo Giorno
Colazione – Un caffè
Spuntino – Un succo di frutta senza zuccheri
Pranzo – 150 grammi di riso integrale con verdure a scelta
Merenda – Un succo di frutta senza zuccheri
Cena – Minestrone o insalatona se siamo d'estate


© Riproduzione riservata