Benessere Dieta lampo

Dieta dello yogurt per perdere 3 kg velocemente

La dieta dello yogurt è una dieta lampo che in meno di una settimana depura e sgonfia il nostro organismo

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/26-06-2022/dieta-dello-yogurt-per-perdere-3-kg-velocemente-500.jpg Dieta dello yogurt per perdere 3 kg velocemente

La dieta dello yogurt è una dieta lampo che in meno di una settimana depura e sgonfia, facendo scendere l’ago della bilancia e portando numerosi benefici all'organismo e alla pelle
Normalmente seguendo la dieta dello yogurt, si dimagrisce da 500 g a 1 kg a settimana, specialmente se da poco abbiamo fatto un’abbuffata sarà più facile seguire la dieta dello yogurt per perdere 3 kg in meno di una settimana. Quando ci si “abbuffa”, ci si gonfia di acqua e grasso che non ha ancora trovato una sistemazione a lungo termine, quindi è più facile liberarcene.
Ecco alcuni consigli nutrizionali da seguire durante la dieta dello yogurt per perdere 3 chili in una settimana
Dieta dello yogurt 3 kg in 7 giorni: variare gli alimenti
Protagonista della dieta lampo è lo yogurt da abbinare ad altri alimenti ei in particolare con le verdure
Un consiglio per perdere 3 kg in una settimana velocemente e seguendo un’alimentazione sana è variare sempre gli alimenti da cuocere rigorosamente a vapore, alla griglia o bolliti.
Dieta dello yogurt 3 kg in 7 giorni: evita i cibi grassi e fritti
Durante la dieta dello yogurt è bene evitare le fritture come se tutto il nostro percorso dietetico dipendesse precisamente da loro, e pensandoci bene è proprio così.
Durante questo mese di dieta dello yogurt per perdere 3 kg è consigliato a priori evitare tutti i cibi ricchi di grassi cattivi, ossia i grassi saturi. Questo tipo di grassi è contenuto principalmente in alimenti come i salumi, le carni rosse, ma anche la carne di maiale, oppure nei formaggi, burro, panna. Tuttavia una grattatina di parmigiano sulla pasta a pranzo resta concessa, fa parte della nostra cultura, dell’essere italiani e non ci si rinuncia nemmeno quando si sta a dieta. D’altronde il segreto di una dieta che funziona è proprio questo, saper regolare le quantità e dimagrire mangiando anche i cibi che in grandi quantità saboterebbero la dieta in un lampo.
Dieta dello yogurt 3 kg in 7 giorni: modera l’uso del sale
Assieme al parmigiano anche il sale è concesso (per fortuna!) ma con moderazione, il sale contiene il sodio che è molto importante per il nostro organismo. Considerando che gran parte degli alimenti che consumiamo già è ricco di sodio o sale possiamo usarlo con parsimonia quando lo aggiungiamo nella preparazione del pranzo o della cena.
Fare movimento – Dieta 3 kg in 7 giorni
Ad alcuni non piacerà sentirlo ma fare attività fisica durante la dieta dello yogurt per perdere 3 chili in una settimana ci aiuta a massimizzare i benefici del nostro percorso. Quando siamo a dieta infatti tendiamo a sentirci più stanchi, questo effetto collaterale svanisce presto se ci si tiene costantemente allenati. Non serve uno sforzo titanico attenzione: 30 minuti di passeggiata (dopo i pasti); un allenamento veloce di 7 minuti nel salotto; oppure 3 minuti consecutivi di salto con la corda e siete apposto! Da ripetere 3 volte a settimana.

Verdure e frutta sempre a tavola – Dieta 3 kg in 7 giorni
Abbinare ai carboidrati le verdure di stagione e condire solo alla fine con olio extravergine d’oliva a crudo per massimizzare l’efficacia della dieta veloce e sana. Le verdure e la frutta sono la principale fonte di vitamine e sali minerali, non facciamoci mai mancare questi due elementi a tavola.
Bere tanta acqua e tisane – Dieta 3 kg in 7 giorni
Noi siamo un impasto carino di cellule (al 30%) e acqua (al 70%), ecco perché non possiamo non bere tanta acqua e tante tisane, perché siamo fatti di esse. Bere le tisane, che molti hanno ribattezzato ironicamente “l’acqua calda”, aiuta a sciogliere il grasso che così affezionato non si vuole staccare da noi e abbandonarci per sempre. Una cosa che non tutti sanno, è che dopo ogni tisana è consigliato bere un bel bicchiere di acqua fredda. “L’acqua calda” ammorbidisce il tessuto adiposo che si stacca dalle pareti del corpo, mentre l’acqua fredda lo spazza via. Un’azione che ci farà ottenere bei risultati e anche piuttosto velocemente.
Quale yogurt scegliere?
Lo yogurt più indicato è quello magro, ottenuto con latte scremato e preferibilmente al naturale.
Senza aggiunta di zuccheri né di pezzi di frutta (la frutta contiene fruttosio, ossia zucchero), lo yogurt è un alimento davvero dietetico, integrabile in qualsiasi regime a restrizione calorica.
Sarebbe poi bene preferire quello che contiene fermenti lattici vivi, in particolare bifidobatteri e lattobacilli.
Questo tipo di yogurt si rivela un toccasana per la flora batterica, ripristinandola e aiutando così a depurare il corpo. La dieta dello yogurt dura solamente cinque giorni e si incomincia così.

Dieta dello yogurt per perdere 3 kg velocemente; schema alimentare
Il menù del primo giorno
Per il pranzo del primo giorno, mettete a tavola 300 grammi di yogurt magro al naturale, 200 grammi di insalata verde, cetrioli e ravanelli.
Per cena, un minestrone di verdure, 300 grammi di yogurt magro e due noci.
Colazione, spuntino mattutino, merenda e rituale serale rimangono sempre gli stessi illustrati nel primo paragrafo.
Il menù del secondo giorno
Si passa al secondo giorno con un pranzo basato su 50 grammi di riso integrale, una scatoletta di tonno al naturale e 200 grammi di pomodori in insalata (qui niente yogurt).
A cena invece consumate 300 grammi di yogurt magro e due frutti di stagione.
Il menù del terzo giorno 
Per il terzo giorno scegliete come pranzo 200 grammi di merluzzo cotto al vapore con un contorno di carote e finocchi crudi oppure cotti, indifferentemente (ma ricordatevi che le proprietà nutritive delle verdure spesso vengono compromesse dalla cottura, quindi per un carico top di vitamine e sali minerali optate per le crudité).
A cena la dieta prevede 300 grammi di yogurt magro al naturale e una macedonia di frutta di stagione.
Il menù del quarto giorno
A pranzo mangiate 150 grammi di salmone alla griglia, con prezzemolo e goccio di succo di limone, aggiungendo un contorno di 200 grammi di cavolfiore al vapore.
Per cena: 300 grammi di yogurt magro al naturale con un cucchiaio di cornflakes e 150 grammi di frutti di bosco miscelati dentro (o a parte, come preferite).
Il menù del quinto giorno di Dieta dello yogurt
A pranzo vi aspettano 50 grammi di riso integrale con asparagi al vapore con l’aggiunta di un contorno di insalata a foglie verdi (200 grammi).
Per cena, 300 grammi di yogurt magro e una macedonia di kiwi e agrumi, dall’elevato potere disintossicante.


© Riproduzione riservata